News 1 min

Ufficiale House of the Dragon, prequel di Game of Thrones sui Targaryen

Colpo di scena per il futuro della saga di George R. R. Martin: cancellato Bloodmoon, si va a piene forze sui Targaryen

I fan della dinastia Targaryen sono stati, visibilmente, quelli più contrariati dall’andamento del finale di Game of Thrones (o Il Trono di Spade, se preferite), lo scorso mese di maggio. Ecco perché la notizia della conferma ufficiale di House of the Dragon, il nuovo prequel della serie HBO, è stata accolta con grande clamore proprio da questi ultimi.

Vi avevamo già anticipato della cancellazione di Bloodmoon, il precedente prequel di cui era stato girato un episodio pilota, che evidentemente non è riuscito a colpire HBO abbastanza da finanziare un’intera stagione. Discorso diverso, a quanto pare, per la nuova saga dedicata alla dinastia dei draghi. Con un tweet sul suo account ufficiale di Game of Thrones, HBO ha annunciato che sarà co-creata da George R. R. Martin in persona, accompagnato da Ryan Condal.

C’è anche un altro nome noto, che non sfuggirà ai più attenti fan della saga: lo showrunner Condal sarà infatti affiancato nel suo ruolo da Miguel Sapochnik, celebre regista, che sarà anche alla direzione del pilot (e di altri episodi, se tutto andasse per il meglio). Sapochnik è molto celebre per i suoi lavori in Game of Thrones su alcuni dei più movimentati e più titanici episodi, tra cui HardhomeLa Battaglia dei BastardiLa Lunga NotteThe Bells.

Sappiamo anche che, come era stato anticipato da Martin, House of the Dragon sarà basato su Fuoco e Sangue, il volume dello scrittore dedicato proprio alle vicende dei sangue di drago.

Che aspettative avete?