Ubisoft vuole numeri importanti prima di sviluppare su visori per realtà virtuale

A cura di Naares - 24 Marzo 2014 - 0:00

Andando a fare chiarezza riguardo una dichiarazione rilasciata nei giorni scorsi, il colosso francese Ubisoft ha precisato che si interesserà allo sviluppo su visori per realtà virtuale solo quando i numeri di unità piazzate saranno effettivamente rilevanti.La correzione arriva in seguito ad una dichiarazione del 20 marzo, in cui era stato detto che l’azienda si sarebbe interessata alla cosa dopo un ipotetico milione di unità piazzate.E’ chiaro dunque che la società sia al momento in attesa, così come forse molte altre concorrenti, e si cercherà di valutare quanto effettivamente queste periferiche riusciranno ad avere eco nel mass market. In particolare si desidera scongiurare che tali device possano venire percepite come semplici “gimmick”, strumenti cioè particolari e sfiziosi, ma che non andranno in nessun modo a diventare lo standard.Staremo a vedere.




TAG: ubisoft