Ubisoft risponde alle critiche: La diversità è un valore molto importante per noi

A cura di Raxias - 16 Giugno 2014 - 0:00

Alain Corre di Ubisoft ha deciso di rispondere alle numerose critiche rivolte negli ultimi tempi alla compagnia a causa della mancanza di personaggi femminili giocabili nella co-op del nuovo Assassin’s Creed Unity:“Rispettiamo molto la creatività dei nostri sviluppatori e produttori e, in Assassin’s Creed Unity, tutta la vicenda è incentrata su Arno. In passato, invece, abbiamo prodotto giochi basati su figure femminili ( Child of Light, per esempio ). La diversità è un valore molto importante per noi, ma non vogliamo imporre delle scelte al nostro team: devono essere liberi di esprimere la propria creatività al meglio. Quello che vogliamo è creare emozioni e credo che giochi come Valiant Hearts rappresentino un esempio eccellente in questo senso.”Ubisoft risponde alle critiche: La diversità è un valore molto importante per noi




TAG: assassins creed unity