The Witcher 3: la voce di Geralt critica il doppiaggio delle scene di sesso

A cura di Marcello Paolillo - 29 Gennaio 2017 - 0:00

Doug Cockle, voce ufficiale di Geralt di Rivia in The Witcher 3: Wild Hunt, nel corso di un’intervista ha ampiamente parlato della sua esperienza nel doppiare uno dei personaggi più amati dai giocatori negli ultimi anni. Spendendo tuttavia anche qualche critica circa le frequenti scene di sesso presenti nel gioco. Più in particolare, Cockle ha dichiarato: “Quando scene del genere avvengono su di un set ci si può sempre mettere d’accordo con la propria controparte, rompendo il ghiaccio. In sala di doppiaggio però è tutto differente, si è da soli simulare le reazioni vocali che avvengono quando si compiono determinati atti… è come la masturbazione, come quando si viene scoperti mentre ci si masturba… avete capito cosa intendo?”Fonte: Kotaku




TAG: the witcher 3 wild hunt