The Outer Worlds 2 sarà open world? Obsidian “scettica”

Il co-game director Leonard Boyarsky e il narrative designer Nitai Poddar "non sono convinti della possibilità di creare un sequel open world"

News
A cura di Paolo Sirio - 19 Ottobre 2019 - 11:22

The Outer Worlds sarà disponibile solo dalla prossima settimana, ma è già tempo di pensare ad un sequel.

Complice la presenza di Microsoft nella veste di publisher, Obsidian Entertainment sta guardando al futuro con maggiore tranquillità e dunque pianificando cosa verrà dopo.

Nonostante questo, e nonostante i fondi che pioveranno dalle casse del gigante di Redmond, lo studio non sembra molto convinto riguardo a rendere The Outer Worlds 2 pienamente open world.

Com’è noto, il capostipite di quella che sembra destinata a diventare una serie Xbox sarà ambientato in un ‘semi-open world’, ovvero con macroaree esplorabili in libertà ma non collegate direttamente .

Sebbene questo aspetto sia stato collegato alle risorse limitate nello sviluppo, il co-game director Leonard Boyarsky e il narrative designer Nitai Poddar “non sono convinti della possibilità di creare un sequel open world”.

La dichiarazione dei due è arrivata nel corso del podcast The Game Informer Show, di cui potete vedere l’estratto ‘incriminato’ nel player in alto.

Fa bene Obsidian a mantenere questo profilo o vorreste vedere la serie crescere a dismisura? Intanto, le recensioni del gioco per PC, PS4 e Xbox One arriveranno il 22 ottobre.




TAG: The Outer Worlds

OffertaBestseller No. 1