News 1 min

Neil Druckmann sconfortato dai leak di The Last of Us – Part II

Il director del titolo Naughty Dog afferma di essere molto triste per il team e per i fan

Sappiamo che The Last of Us – Part II è stato suo malgrado protagonista, in queste ore, di un importante leak di contenuti, con Sony che si è attivata il più rapidamente possibile per rimuoverli dalla Rete. La notizia ha ovviamente colpito anche Naughty Dog, team autore del videogioco, che ha diffuso una nota di commento ufficiale già approfondita e tradotta nella nostra notizia dedicata.

A seguire è arrivato anche il commento di Neil Druckmann, direttore del progetto per la software house statunitense, che si è detto letteralmente affranto per quanto accaduto – che va a danneggiare il lavoro del team e l’attesa dei fan affezionati che da molto tempo aspettano di seguire Ellie nella sua nuova avventura.

Come dichiarato da Druckmann sul suo profilo Twitter ufficiale:

Mi si spezza il cuore per il team. Mi si spezza il cuore per i nostri fan. Ma siamo ancora incredibilmente entusiasti di far arrivare il gioco nelle vostre mani.

Ricordiamo ai nostri lettori che The Last of Us – Part II arriverà il 19 giugno su PS4, come annunciato nella giornata di lunedì. Il gioco, ambientato cinque anni dopo l’originale, racconterà le vicende di una ora diciannovenne Ellie, che in un mondo ancora estremamente ostile e contaminato si misurerà con i suoi affetti e con ciò che è disposta a fare per averne cura.

Per ogni ulteriore dettaglio sul gameplay del gioco, vi ricordiamo il nostro recap.