Telltale ritorna in vita ma… non è Telltale

Investitori hanno acquistato i diritti di Telltale Games per riportare in vita la software house, ma con la vecchia condividerà solo il nome

NEWS
A cura di Stefania Tahva Sperandio - 28 Agosto 2019 - 16:01

Abbiamo parlato abbondantemente sulle nostre pagine, qualche tempo fa, dello sfortunato caso di Telltale Games, i cui dipendenti si sono ritrovati licenziati (e, secondo quanto risulta a Kotaku, senza buonauscita alcuna) e hanno dovuto trovare delle nuove posizioni lavorative, dicendo addio a franchise come The Walking DeadThe Wolf Among Us, sui quali stavano ancora lavorando.

Ebbene, questa mattina è arrivata la notizia che Jamie Ottilie e Brian Waddle, due investitori che non hanno precedenti in curriculum con Telltale Games, hanno acquisito le licenze di uso del nome della software house, oltre ad alcune proprietà intellettuali della compagnia non meglio precisate. I due investitori hanno annunciato che Telltale rinascerà con uno studio a Malibu, in California. In precedenza, Telltale aveva sede a San Rafael, sempre in California.

telltale games

Il denaro necessario per questa acquisizione, apprendiamo da Kotaku, è arrivato da Athlon Games, sussidiaria del publisher cinese Leyou – oltre che da un gruppo di dirigenti che hanno un passato in Starbreeze e in Rebellion.

Ottilie e Waddle hanno annunciato che proporranno, come riferito da Polygon, delle posizioni freelance agli ex Telltale che vorranno unirsi al progetto, con in futuro la possibilità di «avere un posto di lavoro full-time».

I fatti, insomma, ci dicono che per il momento la nuova Telltale Games condividerà con la vecchia solamente il nome, poiché tutte le persone che hanno reso realtà i giochi che avete amato in passato lavorano altrove – o, al massimo, saranno assunte in posizioni da freelancer, che non danno loro le garanzie di un normale contratto full-time.

Si tratta dell’ennesima casella nel discorso che abbiamo affrontato qualche settimana fa sulle nostre pagine, legato all’autorialità nel videogioco: i videogiochi di Telltale sono diventati quello che sono diventati per le persone che hanno messo insieme la loro visione creativa per renderli realtà, non perché avevano “Telltale Games” stampato sulla copertina.

Vedremo, in ogni caso, quale futuro si prospetterà per la rinata software house e se riuscirà, magari con nuove professionalità, a imporsi con nuovi prodotti di qualità.




TAG: breaking news, telltale games