Stranger Things 4: stop alle riprese a causa del Coronavirus

La decisione è stata presa come semplice precauzione per garantire la sicurezza dello staff.

A cura di Marcello Paolillo - 13 Marzo 2020 - 23:50

La pandemia di Coronavirus ha purtroppo portato al blocco di un’altra produzione televisiva largamente attesa dai fan.

Netflix ha infatti annunciato in veste ufficiale lo stop alle riprese di Stranger Things 4, a causa del dilagare del virus in tutto il mondo.

I lavori sul set erano previsti tra Stati Uniti e Canada a partire dal 16 marzo prossimo, mentre il blocco dovrebbe durare almeno due settimane.

Stranger Things 4: stop alle riprese a causa del Coronavirus

Il colosso californiano ha deciso di mettere in pausa le riprese delle sue serie originali tra cui quelle della quarta stagione di Stranger Things proprio a causa dell’emergenza sanitaria legata al Coronavirus che sta contagiando le popolazioni del mondo.

Ovviamente, la decisione è stata presa come semplice precauzione per garantire la sicurezza del cast di attori e dello staff legato alla produzione dello show. Non è al momento chiaro se lo stop modificherà la data di uscita della serie sul catalogo streaming di Netflix. Vi terremo ovviamente aggiornati al riguardo.

Se non lo avete fatto, vi suggeriamo di recuperare anche il video dietro le quinte della quarta stagione dello show creato dai Fratelli Duffer.

Nel cast troviamo anche Winona Ryder (Joyce) e i giovanissimi Millie Bobby Brown (Undici), Gaten Matarazzo (Dustin), Caleb McLaughlin (Lucas), Noah Schnapp (Will), Sadie Sink (Max), Natalia Dyer (Nancy), Charlie Heaton (Jonathan) e Joe Keery (Steve).

Fonte: Deadline




TAG: stranger things 4