Speciali 10 min

Set Base 2021: le migliori carte per MTG Arena

Prendiamo definitivamente in analisi il Set Base 2021 di Magic per scoprire le migliori carte in assoluto

A qualche settimana dall’uscita del Set Base 2021, con una serie di ban recenti che hanno scosso il metagioco di MTG Arena, e l’arrivo di Zendikar Rising dal 24 settembre prossimo (il 17, invece, sulla piattaforma online), è il momento di tirare un po’ le somme sull’ultima espansione di Magic the Gathering con protagonista Teferi. Non tanto in termini di recensione, perché abbiamo già analizzato il Set Base 2021 con attenzione, ma quanto per le carte migliori del set. Abbiamo preparato, quindi, una lista delle nostre migliori carte dell’espansione dopo queste settimane di gioco intenso.

La valutazione non è stata fatta in termini economici, né in base a quanto le carte siano oggettivamente state giocate nelle migliori liste. L’analisi che troverete è tra il soggettivo e l’oggettivo, con carte che si sono rivelate effettivamente molto giocate e utili, ed altre che in generale ci sono piaciute per design (estetica esclusa) o per l’idea che c’è alla base.

Ecco quindi le nostre migliori carte del Set Base 2021, divise per colore.

Set Base 2021, le migliori carte: il bianco

Nove Vite

set base 2021

Nove Vite non è stata una carta molto giocata. Anzi, possiamo dire tranquillamente che al momento è una carta da raccoglitore (per chi le sbusta realmente) e poco altro. Però, per design, è la tipica carta di Magic come se ne facevano una volta, data da un’idea ben precisa che in questo caso si accompagna all’estetica (nove segnalini come le nove vite), sul quale costruire un intero mazzo per gli amanti delle combo. L’illustrazione è molto bella perché rappresenta otto storiche creature feline del mondo di Magic, e rende Nove Vite una bella carta se non altro da avere in collezione. Ci sono mazzi combo che la sfruttano già, ma niente che possa impattare il metagioco fortemente. Chissà sé, con la rotazione dello Standard, cambieranno le cose.

Aureola Runica

set base 2021

Aureola Runica è una bellissima carta di protezione, la tipica carta che ci si aspetta di trovare nel bianco. Pur essendo una ristampa, è molto importante che una carta del genere ci sia nello Standard, vista la presenza sempre maggiore di carte in grado di monopolizzare l’andamento di una partita, o da cui doversi proteggere in generale in maniera diretta per evitare di essere bersagliati. Il fatto che costi poco, e che soprattutto non sia leggendaria, la rende facilmente giocabile in multipla copia, andando così a bloccare probabilmente in maniera definitiva l’avversario se si riesce a centrare le carte chiave del suo mazzo. Ottima carta, perfetta per gli archetipi di controllo da mettere sia nella lista principale che in sideboard, a seconda di come il metagioco evolverà.

Nido di Grifoni

set base 2021

Nella sua semplicità, il Nido di Grifoni è un ottimo incantesimo che è riuscito ad imporsi in quegli archetipi basati sul guadagnare molti punti vita durante il turno. Ma non solo, perché in generale il bianco ha molte carte che generano punti vita, e Nido di Grifoni si come supporto in queste occasioni. Nello Standard, inoltre, ci sono tante carte che singolarmente fanno guadagnare esattamente 3 punti vita, andando quindi a moltiplicare il potenziale di questa carta che, non essendo leggendaria, può rimanere in campo in più copie e riempire facilmente il campo di battaglia. L’abbiamo anche usata nella nostra MagicPedia dedicata a Vitor, Spina della Rosa del Vespro, ad esempio.

Angelo Flagellatore

set base 2021

Angelo Flagellatore è una di quelle creature di Magic che ci riportano al passato, in particolare la blocco Assalto e quella tipologia di creature imponenti che lasciano il segno sul campo di battaglia. Infatti è una ristampa, ed è un piacere rivederla nel Set Base 2021. Il costo di mana in rapporto alle sue abilità, forza e difesa è già ottimo di suo, e pur non essendo giocatissima rimane sempre una buona opzione in un archetipo aggressivo per sbilanciare notevolmente le forze in campo, oppure nel classico pool di poche creature ma buone di un archetipo control. La protezione da Demoni e Draghi è interessante, perché pur non essendo il formato attualmente troppo pieno di questo tipo di creature, ce ne sono alcune come Terrore delle Vette che stanno comparendo sempre di più nelle liste.

Set Base 2021, le migliori carte: il blu

Teferi, Maestro del Tempo

set base 2021

Iniziamo con il simbolo dell’espansione che, con l’eliminazione dell’altro Teferi per via dei recenti ban, è diventato facilmente il planeswalker da inserire nelle liste blu. Ne abbiamo parlato in maniera preliminare nella nostra recensione, e adesso possiamo dire che questa versione dello storico personaggio di Magic è decisamente uno dei migliori planeswalker del Set Base 2021. Oltre ad accelerare notevolmente il mazzo con delle pescate molto rapide riesce a controllare le unità più fastidiose, ed inoltre rappresenta un potenziale di chiusura importante per via della sua ultima abilità di fedeltà. Vedremo per molto tempo Teferi, Maestro del Tempo, sperando che non diventi così forte da venire bandito a sua volta.

Vedere la Verità

set base 2021

Considerando soprattutto la prossima rotazione delle espansioni, Vedere la Verità sarà sicuramente un’ottima carta per gestire le pescate. Lo è già adesso, perché ad un costo di mana molto esiguo permette di non fare pescate morte e gestire la cima del mazzo, fondamentale per gli archetipi di controllo. Al momento non ci sono molti modi per gestire la sua seconda abilità, ovvero di pescare una delle carte che andrebbero in fondo al mazzo, perché non ci sono carte che permettano di farlo. Già così è comunque un ottimo peschino che potrebbe solo migliorare nell’eventualità di scoprire un modo per poterlo giocare da al di fuori della propria mano.

Entità Alafolgorante

set base 2021

In questo momento, Entità Alafolgorante è l’assoluta protagonista di un nuovo e fresco archetipo Izzet che sta dicendo la sua in queste settimane pre-rotazione. In generale in una lista con tante magie non creatura, Entità Alafolgorante entra con molta velocità, permette di gestire la cima del mazzo e riesce a fare pressione perché è comunque una creatura 3/3 volante. Prodezza la rende anche un buon jolly nel caso ci si riempia la mano di istantanei, sia come attaccante che come bloccante a sorpresa per tenere a bada le creature più pesanti dell’avversario. Con la rotazione dello Standard il suddetto archetipo perderà un po’ di valore, ma è probabile che questa sarà una carta che rivedremo in qualche versione alternativa, o magari in un classico mono blu.

Rivelazione Sublime

set base 2021

Oltre ad avere un artwork straordinario, Rivelazione Sublime è una delle carte del Set Base 2021 che è arrivata ad esprimere il suo potenziale solo di recente. Il suo costo elevato la rende utile solo in archetipi che generano molto mana, oppure in archetipi di controllo che arrivano di base a fare partite molto lunghe e ad avere la mana base necessaria. Anche giocata in una o due copie, Rivelazione Sublime è facilmente in grado di cambiare le partite da sola se giocata al momento giusto. La chicca di poter bloccare anche abilità attivate o innescate la rende già di suo superiore di molti counter, ed insieme al creare una copia-pedina di una creatura è la proverbiale ciliegina. Possiamo definire Rivelazione Sublime tranquillamente il miglior istantaneo di M21, a mani basse.

Set Base 2021, le migliori carte: il nero

Liquidare

set base 2021

Dopo aver perso alcune rimozioni importanti da Dominaria in poi, ed altre che se ne andranno con la rotazione dello Standard, Liquidare è al momento una di quelle più versatili ed utili presenti nel formato. Al momento, in Standard, ci sono molte creature e planeswalker con costo di mana convertito pari o inferiore a 3 che rappresentano punti focali dei rispettivi archetipi, e che diventano i bersagli ideali di Liquidare. Di base è una carta che, al momento, in ogni mazzo che contenga il nero è praticamente un inserimento obbligato per tutte quelle liste che hanno bisogno di tamponare un minimo le minacce avversarie.

Tutore Macabro

set base 2021

Tutore Macabro è una carta che riporta ai tutori più importanti della storia di Magic, ed anche in questo caso si tratta di una utility fondamentale per i mazzi di controllo, combo, o qualunque lista che abbia bisogno di recuperare in fretta alcune carte specifiche. Il costo la rende molto veloce, e la spesa di punti vita necessari ad attivarla non è assolutamente un handicap insormontabile, soprattutto considerando che Tutore Macabro consente di recuperare qualsiasi tipo di carta, ed è quindi oltremodo versatile e fondamentale per quel tipo di liste che, come detto, si basano su carte specifiche. Vitale per le combo, più o meno importante per le altre.

Liliana, Risvegliatrice dei Morti

set base 2021

Liliana è sempre stata, nella sua “vita”, un planeswalker temibile, ed entrambe le versioni presenti in M21 (questa e Liliana, Maga della Morte) lo sono altrettanto. Abbiamo scelto di inserire Liliana, Risvegliatrice di Morti per via del suo costo di mana minore che la rende più veloce a scendere in campo, ed anche per il fatto che, insieme ad un’altra serie di carte uscite nelle ultime espansioni, consente grazie alla sua ultima abilità di fedeltà di cimentarsi in archetipo reanimator da Standard che, di solito, non è molto semplice da creare. Le sue abilità in generale sono molto forti, ed il fatto di poter manipolare la mano avversaria e controllare le creature presenti in gioco fanno sì che Liliana, Risvegliatrice dei Morti sia un planeswalker molto efficace che ci farà salutare con meno tristezza le precedenti versioni che se ne andranno dallo Standard.

Wurm della Strage

set base 2021

Le creaturone nere e cattive sono sempre una soddisfazione, e Wurm della Strage è esattamente quel tipo di creatura che si gioca con grande piacere. Considerata la diffusione notevole di archetipi aggressivi, o comunque con creature relativamente deboli, Wurm della Strage rischia spesso di fare sfaceli e rappresentare al contempo anche una fonte di chiusura della partita per i danni (nonostante i sei mana necessari per giocarla) che arrivano diretti all’avversario. In archetipi di controllo è la classica creatura da mettere in doppia copia, oppure da fare entrare dalla sideboard per punire i monorosso più sfacciati.

Set Base 2021, le migliori carte: il rosso

Ficcanaso Sfacciato

set base 2021

Oltre ad avere un artwork esilarante, Ficcanaso Sfacciato è un grandissimo innesto per uno degli archetipi storici di Magic, il tribale goblin. Velocissimo, ed ovviamente fragile, ha degli effetti abbastanza strani per il rosso e, in particolare, per i mazzi goblin tipici. Riesce a rendere ancora più dinamico un mazzo monorosso, e all’occasione potendo copiare le abilità di altre carte, il Ficcanaso Sfacciato può essere molto più versatile del classico goblin che, solitamente, è un po’ a senso unico. Non è molto giocata, ma vista la sua particolarità ci sembra comunque una delle creature più interessanti di M21.

Segugio Saetta

set base 2021

Nella sua semplicità, Segugio Saetta è davvero una delle migliori creature non comuni che il rosso abbia avuto nelle ultime espansioni. Il fatto che abbia rapidità, insieme alla sua abilità, la rende una carta perfetta per chiudere un attacco massiccio con un gran numero di creature contro l’avversario. Certo è molto debole, per fortuna, ma in un archetipo burn con tante creature è un’aggiunta da tenere fortemente in considerazione. Semplice, efficace, ed un drop che riesce anche ad aumentare il valore delle altre creature in gioco senza bisogno di spese aggiuntive.

Chandra, Cuore di Fuoco

set base 2021

Anche nel Set Base 2021, pur non essendone la protagonista come nel Set Base 2020, Chandra appare in forma smagliante. Chandra, Cuore di Fuoco è esattamente il tipo di planeswalker rosso che ci si aspetta. Le sue abilità di lealtà servono a velocizzare l’ottenimento delle opzioni del mazzo, a rimuovere le creature più leggere e incalzare l’avversario, e la sua ultima abilità di fedeltà è abbastanza inusuale per il rosso, perché è il classico meccanismo con cui si può chiudere una combo, che sia un lock specifico o semplicemente accumulare carte necessarie a scatenare danni sull’avversario. Con l’uscita delle versioni precedenti di Chandra, quella di M21 potrebbe dire fortemente la sua.

Terrore delle Vette

set base 2021

Terrore delle Vette è una carta che, recentemente, è sotto ai riflettori in particolare in una build di temur elementali che, sfortunatamente, non sarà più giocabile in Standard per via del fatto che la stragrande maggior parte del mazzo ruoterà. È una creatura possente di base, difficile da rimuovere per via della sua abilità passiva che fa spendere punti vita per bersagliarlo, e già per questo non è affatto male. La sua seconda abilità è quella che, al momento, lo rende devastante. In futuro bisognerà giocarci intorno, magari in una strana build reanimator, o con meccaniche che facciano entrare in campo le creature in maniera copiosa. Da tenere comunque d’occhio.

Set Base 2021, le migliori carte: il verde

Melma Mangiacarogne

set base 2021

Melma Mangiacarogne è una delle ristampe più gradite del Set Base 2021, ed il motivo è che esiste Theros Oltre la Morte. Grazie alla grande presenza di carte che interagiscono dal cimitero con l’abilità Fuga, Melma Mangiacarogne (che già è forte di suo) diventa una creatura veramente temibile già in pochissimi turni. Ma anche senza dover scomodare Theros, riuscendo ad eliminare creature avversarie in fretta in vari modi si riesce a far diventare la carta veramente difficile da affrontare in pochi turni. Sicuramente non la vedremo scomparire a breve, anzi.

Jolrael, Eremita di Mwonvuli

set base 2021

Vi abbiamo già parlato di Jolrael, Eremita di Mwonvuli in una recente MagicPedia, ed anche se gli ultimi ban hanno reso la lista in cui compariva praticamente ingiocabile, Jolrael è comunque una delle creature verdi più interessanti di M21. Anche senza le carte del blocco Ravnica il Simic Ramp è comunque un formato che saprà dire la sua in qualche modo, e Jolrael rappresenta sempre una carta in grado di fare valore sul campo di battaglia e fornire una condizione di chiusura versatile. Al momento è una carta passata in secondo piano, ma nel nuovo Standard andrà tenuta assolutamente d’occhio.

Coltivare

set base 2021

Anche Coltivare è una ristampa, e nella sua semplicità è un grandissimo acceleratore di mana che mancava in Standard. Oltre alla sua indubbia utilità, il fatto che abbia un costo di mana colorato di un solo colore la rende anche versatile in tanti archetipi a due o tre colori che hanno bisogno di aggiustare la propria base di mana, crearla il prima possibile, o accelerarla. Una carta che va messa fissa, quasi obbligatoriamente, nella stragrande maggioranza delle liste dei mazzi verdi, visto che è il miglior modo per gestire le terre attualmente.

Gargaroth Antico

set base 2021

M21 ha donato al verde uno dei bestioni più potenti degli ultimi tempi, nettamente. Gargaroth Antico oltre ad essere relativamente veloce considerati i suoi attacco e difesa, garantisce una solidità rara nel campo di battaglia. Ha raggiungere e cautela, pertanto permette di attaccare con maggiore sicurezza ed impattare le tante creature volanti rilevanti del formato. Gli effetti aggiuntivi, inoltre, sono a dir poco poderosi e versatili. In qualsiasi archetipo ramp è decisamente la creatura da inserire per garantirsi un campo di battaglia potente, ed una creatura che costringe l’avversario a dover prendere provvedimenti alla svelta.

Set Base 2021, le migliori carte: altre

Cripta di Tormod

set base 2021

Altra ristampa che arriva perfettamente in tempo, perché come già detto prima Theros ha reso molto più importante costruire e mantenere un cimitero attivo. Con un costo nullo ed una velocità totale, Cripta di Tormod serve a tenere a bada tutti quei mazzi che esagerano dell’abilità Fuga. Ovviamente non va messo nella lista principale, ma è da far entrare dalla sideboard solo all’occorrenza in un archetipo di controllo molto aggressivo, e in futuro nel caso le abilità di Theros prendano il sopravvento nello Standard.

Tomo Cervellotico

set base 2021

Tomo Cervellotico è uno di quegli artefatti strani che ci piacciono, e nello Standard rappresenta un ottimo motore per gestire la pescata. Non è affatto veloce, e non è di certo uno di quegli artefatti su cui basare la propria strategia, ma in quelle liste che non si possono permettere neanche una pescata morta è una soluzione molto buona. Permette di profetizzare, pescare, e quando finisce le sue funzioni dona punti vita, la classica carta da mettere in due copie con serenità in qualsiasi lista di mazzi controllo.

Simulacro Solenne

set base 2021

Una creatura che non ha mai perso il suo fascino nella storia di Magic, e che torna in M21 in tutto il suo splendore. Simulacro Solenne è indubbiamente una carta notevole, che soprattutto dopo la rotazione dello Standard diventerà ancora più importante per consolidare una lista che ha bisogno di accelerare il mana e gestire magari diversi colori tra loro. Il fatto che permetta di far pescare una carta quando muore la rende anche il perfetto muro su cui far schiantare le creature più pericolose dell’avversario senza problemi.

Ugin, lo Spirito Drago

set base 2021

Probabilmente la miglior carta di M21, o tra le prime, è Ugin, lo Spirito Drago. Planeswalker a dir poco devastante, con un set di abilità di fedeltà che sono in grado di fare sfaceli. Entra già con molti segnalini, garantendo la possibilità di attivare l’abilità finale in due turni (salvo interruzioni dell’avversario). Può ripulire le singole minacce o fare danni agli avversari, così come andare a devastare il campo di battaglia rompendo nella quasi totalità dei casi tutto quello che c’è, e l’ultima abilità è praticamente la chiusura di ogni partita. Miglior planeswalker dell’espansione e dell’intero formato, senza dubbio.

Per recuperare alcune delle migliori carte del Set Base 2021, potete fare man bassa recuperando un box dell’espansione in italiano su Amazon.