In Evidenza 5 min

Jolrael, Eremita di Mwonvuli – MagicPedia Set Base 2021

Jolrael, Eremita di Mwonvuli è la protagonista del nuovo appuntamento della MagicPedia per Set Base 2021.

Continuano gli appuntamento con la MagicPedia per il Set Base 2021 (qui trovate la recensione del set) di Magic: the Gathering. Dopo avervi parlato di Basri Ket nel precedente approfondimento, stavolta è il momento di cambiare colore e tipo di carta in maniera netta. La protagonista di questo secondo appuntamento della MagicPedia è infatti una classica carta creatura, verde, raffigurante un personaggio storico della lore di Magic: Jolrael, Eremita di Mwonvuli.

Una creatura leggendaria inedita per M21, che vede protagonista un personaggio noto nell’ambientazione di Magic. Jolrael, Eremita di Mwonvuli è la classica carta che, all’inizio, non sembrava niente di che, ma subito dopo l’uscita di M21 i giocatori hanno subito trovato un utilizzo a dir poco formidabile, come vedremo, delle sue abilità – ovvero come chiusura per l’archetipo bant ramp.

jolrael art spaziogames

Analisi e storia della carta

Il primo effetto di Jolrael, che fa creare pedine 2/2 felino verdi, sembra fatto a posta per l’archetipo Simic, che da sempre crea un motore di pescata enorme al giocatore. Funziona però solo per la seconda carta pescata ogni turno, e non genera una pedina per ogni carta in più. Bisogna stare attenti però, perché sia Jolrael che le pedine sono facilmente eliminabili dal campo anche senza il bisogno di rimozioni di massa per via della loro esigua difesa.

Il secondo effetto è quello che, al momento, rappresenta una delle chiusure più importanti negli archetipi in cui viene giocata, che sia un token o un Bant Ramp (quello che vi proponiamo in chiusura). Sei mana sono tanti da spendere ovviamente, ma tendenzialmente un effetto del genere viene applicato nella parte finale della partita e, curiosamente, è molto probabile che Jolrael non abbia creato nemmeno una pedina in questo caso. La chiusura ideale, e più in sicurezza, è giocare la carta ed attivare subito l’effetto secondario per un attacco di massa.

jolrael m21 spaziogamesPer quanto riguarda la sua storia, invece, anche Jolrael come Basri Ket è un personaggio noto di Magic. Jolrael è stata una dei più potenti e antichi maghi di Zhalfir nel continente di Jamura, e dopo essersi ritirata dalla civiltà, ha scelto di andare a vivere nella Giungla Mwonvuli. Jolrael era una maga di corte nella casa reale di magia di in Ki’pamu, la capitale di Zhalfir. Dopo aver sopportato per molto tempo gli insulti e l’isolamento imposto dai suoi coetanei a causa della gelosia per la sua posizione e capacità magiche, abbandonò la civiltà ordinando che una spedizione la portasse alla Giungla Mwonvuli.

A seguito del pericoloso viaggio, da cui tornarono i suoi compagni, tutti credevano fosse morta, ma lei riuscì a sopravvivere anche grazie alla sua magia, che utilizzò per proteggersi dalla fauna selvatica. Dopo molti anni, però, decise di abbracciare quel mondo e cominciò a vivere con gli animali e gli indigeni della foresta, ai quali chiese di esserle fedele. Da allora, solo in una occasione Jolrael decise di uscire dalla giungla profonda, ovvero per assistere al glorioso ritorno di Teferi che lei conosceva da quando il mago prestò servizio come consigliere del Re di Zhalfir. Jolrael aveva una grande considerazione di Teferi, perché i suoi consigli avevano reso migliore la vita di tutta Zhalfir.

Quando Teferi andò a vivere sull’isola Chaza fece esperimenti con le energie temporali. Uno di questi finì in maniera a dir poco imprevedibile, perché a causa della sua manipolazione del tempo il suo laboratorio venne rimosso dalla linea temporale della realtà andando in fase. Jolrael riuscì a captare l’enorme energia provocata dal cataclisma del laboratorio, così andò sull’isola per vedere cosa fosse successo a Teferi, che lei considerava un amico nonché fonte di ispirazione. Giunta sul luogo incontrò Mangara e Kaervek, due maghi che erano stati attratti dall’immensa energia. Quando i tre non riuscirono a trovare nulla sull’isola, ormai sterile, decisero di viaggiare sulla terraferma di Jamuraa.

Jolrael mostrò a Kaervek le zone del continente nella speranza di scoprire qualcosa su Teferi, ma rimase molto sorpresa quando tornando a Zhalfir rivide Mangara. La sua naturale diffidenza per gli uomini, ha permesso a Kaervek di manipolarla e di dichiarare guerra a Mangara. Jolrael alla fine vinse quella diffidenza ed intuì la verità: Kaervek la stava usando per soddisfare le sue ambizioni di conquista di Jamuraa. Si ribellò a lui e lo attaccò nel mare Kukemssa e anche se alla fine perse i sensi, riuscì a ferire gravemente il mago. Quando alla fine Kaervek perse la guerra, Jolrael si ritirò nuovamente a Mwonvuli dove ricevette la visita di Teferi.

Più in là nel tempo, aiutò la difesa di Jamuraa dall’invasione di Keld.

magic the gathering arena jolrael

Jolrael, Eremita di Mwonvuli nel ramp

Nella MagicPedia di oggi abbiamo scelto di analizzare il mazzo dove, al momento, Jolrael, Eremita di Mwonvuli è più decisiva. L’archetipo è un classico Bant Ramp, che da almeno un anno è sempre in cima alle liste più giocate e grazie ad Ikoria ha aggiunto un paio di innesti molto importanti come il Trioma di Ketria ed il Tifone di Squali.

In questa lista, Jolrael rappresenta sia una chiusura molto importante, sia un modo per iniziare ad infastidire l’avversario con una serie di piccoli attacchi nel caso venga pescata molto presto nella partita. In questa versione che vi proponiamo è infatti giocata in tre copie, nonostante sia una Creatura Leggendaria, proprio in virtù del fatto che deve essere sempre presente in mano, o in gioco.

Ecco la lista del mazzo:

Mazzo
3 Uyro, Titano dell’Ira della Natura (THB) 229
2 Pianura (IKO) 262
4 Spirale di Crescita (RNA) 178
3 Krasis Idroide (RNA) 183
3 Trioma di Ketria (IKO) 250
1 Zona dell’Esplosione (WAR) 244
2 Feretro di Cristallo (ELD) 15
2 Elspeth Vince la Morte (THB) 13
2 Tifone di Squali (IKO) 67
4 Fontana Santificata (RNA) 251
1 Tempio del Mistero (M20) 255
2 Isola (IKO) 265
1 Favore del Donadesideri (IKO) 43
2 Veto di Dovin (WAR) 193
3 Jolrael, Eremita di Mwonvuli (M21) 191
4 Teferi, Tessitore del Tempo (WAR) 221
1 Tempio dell’Illuminazione (THB) 246
2 Foresta (IKO) 274
4 Passaggio Leggendario (ELD) 244
4 Pozza Prolifica (RNA) 246
1 Tempio della Prosperità (THB) 248
4 Giardino del Tempio (GRN) 258
2 Raffica Eterea (M20) 42
3 Nissa, Che Scuote il Mondo (WAR) 169

Sideboard
1 Intervento di Eliod (THB) 19
1 Tolsimir, Amico dei Lupi (WAR) 224
1 Raffica Eterea (M20) 42
2 Feretro di Cristallo (ELD) 15
1 Ammazzagiganti (ELD) 14
3 Contesa Mistica (ELD) 58
2 Devastare il Cielo (THB) 37
1 Elspeth Vince la Morte (THB) 13
1 Tifone di Squali (IKO) 67
2 Furfante Sfrontato (ELD) 39

La base del mazzo è quella tipica dell’archetipo, ovvero costruire una mana base molto ampia nel minor tempo possibile, per poi chiudere con le tante possibilità “costose” offerte dal mazzo.

Riguardo Jolrael le interazioni più interessanti sono con quelle creature che vengono potenziate attraverso dei segnalini. In primis Krasis Idroide che aiuta anche ad avere molte carte in mano per attivare con efficacia l’abilità di Jolrael. Ma anche le terre generate da Nissa, Che Scuote il Mondo, che di base sono delle creature 0/0 con tre segnalini.

In questa versione del mazzo non son presenti carte che potrebbero fare comodo come Ugin, lo Spirito Drago e Teferi, Maestro del Tempo, che in altre versioni sono invece inserite. Ugin è ottimo per ribaltare le partite che vanno per le lunghe, ed in generale rappresenta un modo per rimuovere le minacce più pesanti. Teferi, invece, oltre ad aiutare la creazione di token di Jolrael è in generale un ottimo modo per ciclare carte che possono risultare inutili come, ad esempio, l’ennesima terra in arrivo.

Per quanto riguarda la sideboard, le tech interessanti sono Intervento di Eliod che è perfetta per pulire la board di un Rakdos Sacrifice sempre più presente nel meta, Tolsimir che è ottimo nel mirror match e, in generale, come rimozione e carta che crea valore sul campo.

Se volete portare a casa il Set Base 2021, potete cominciare dal prerelease pack, disponibile su Amazon.

Nell’appuntamento odierno della MagicPedia analizziamo Jolrael, Eremita di Mwonvuli. Creatura leggendaria inedita per il Set Base 2021 di Magic, ma personaggio già noto nella lore. Nell’attuale metagioco del formato Standard è giocata nell’archetipo Bant Ramp, dove rappresenta una chiusura formidabile.