News 1 min

PS5, Xbox Series X: lo studio di Metro è “eccitato per le cose non ancora rivelate”

"Internamente abbiamo sperimentato molto, e con risultati spettacolari finora"

4A Games è uno degli studi che, col tempo, ha dimostrato di avere maggiore dimestichezza con le innovazioni tecnologiche.

È per questo che il parere di Oles Shishkovstov, CTO della software house di Metro, è uno di quelli da tenere in alta considerazione quando si parla di PS5 e Xbox Series X.

Metro Exodus Recensione

Come rivelato ad Eurogamer.net, Shishkovstov è particolarmente entusiasta delle due console next-gen, e in particolare per i dettagli che non sono stati ancora rivelati da Sony e Microsoft.

“Sono più eccitato per le cose non ancora rivelate pubblicamente”, ha spiegato quando messo di fronte alle specifiche delle due piattaforme.

Considerando che gli studi sono ancora sotto NDA per quanto riguarda i particolari su PS5 e Xbox Series X, dovremo aspettare che siano i rispettivi platform owner a vuotare il sacco per saperne di più.

4A Games è comunque completamente impegnata sul fronte del ray tracing, che entrambe le console supporteranno con chip dedicati.

“Internamente abbiamo sperimentato molto, e con risultati spettacolari finora”, ha aggiunto il CTO. “Dovrete aspettare per vedere cosa abbiamo implementato nei nostri progetti futuri”.

Metro Exodus è l’ultimo titolo realizzato dal team ucraino emigrato a Malta, con una versione disponibile anche su Google Stadia come parte dell’abbonamento Pro.

Una versione per Nintendo Switch dei due titoli del franchise è in arrivo la prossima settimana.