News 1 min

L’affascinante Project Athia sarà open world? Square Enix fuga dubbi sul gioco

Cosa ci aspetta in Project Athia? Il presidente di Square Enix anticipa alcuni dettagli

Non sappiamo molto, per il momento, su Project Athia: il prossimo videogioco di Luminous Productions, la software house di Square Enix affidata ad Hajime Tabata – già director di Final Fantasy XV – sfrutterà il suo Luminous Engine per dare i natali a questo gioco, del quale abbiamo solo visto un primo trailer su PS5, piuttosto criptico.

Cosa possiamo aspettarci? Sarà un open world? A replicare al quesito è stato direttamente Yosuke Matsuda, CEO di Square Enix, che ha confermato la totale libertà di movimento dei giocatori all’interno del mondo di gioco.

Secondo il presidente, ci troveremo di fronte a «un gioco di stile open world nel quale potrete muovervi liberamente per il mondo». Inoltre, il dirigente ha anche spiegato che, grazie al supporto di PS5, «sarà praticamente identico a quello che vedete su PC.»

L’edizione console, quindi, conterà su un comparto grafico estremamente evoluto:

PS5 migliora in modo sensibile la tecnologia video, con l’implementazione della tecnologia ray-tracing. Se compariamo a quanto vedete su PC, sarà praticamente identico. Sfruttando questi tratti specifici, siamo in grado di creare delle immagini incredibilmente precise.

Rimane ora da scoprire quali saranno le specifiche meccaniche che troveranno vita in Project Athia: al momento, infatti, non sappiamo nemmeno il titolo definitivo dell’opera (quello attuale è un working title), ma speriamo che la squadra di Tabata si sbottoni il prima possibile per riferirvi di più.

Fonte: DSOG

Se volete attendere Project Athia giocando il precedente lavoro di Hajime Tabata, ora potete farlo acquistando Final Fantasy XV a un prezzo ridotto.