Pokémon GO non uscirà in Cina

A cura di Paolo Sirio - 10 Gennaio 2017 - 0:00

Il governo cinese si è espresso in merito alla potenziale uscita di Pokémon GO sul proprio territorio, dando parere negativo e di fatto bloccandola fino ad ulteriori comunicazioni.In un panel sui videogiochi, come riportato dall’agenzia Reuters, si è parlato dell’app di Niantic e di altre connesse alla realtà aumentata come di una “minaccia alla sicurezza di informazioni geografiche” e “una minaccia al trasporto e alla sicurezza personale dei consumatori”.Sebbene sia piuttosto deludente vedere che ancora oggi, nonostante l’approdo di PlayStation e Xbox in alcune aree del paese, la Cina abbia un atteggiamento di grande chiusura sul tema dei videogiochi, la notizia non sorprende granché.Pokémon GO è infatti basato su servizi di localizzazione Google, che com’è noto sono bloccati da tempo su tutto il territorio cinese. Dare il via libera all’applicazione di Niantic avrebbe quindi richiesto un improbabile sblocco dei servizi del colosso di Mountain View.




TAG: pokmon go