News 2 min

PlayStation supera Microsoft: Discord dice sì a Sony

Alcune settimane fa, sembrava ormai sfumata l’acquisizione di Discord da parte di Microsoft, messe in circolazione a seguito delle indiscrezioni del The Wall Street Journal.

Sembrava che le trattative avanzate stessero portando a un’ufficializzazione dell’accordo, la quale sarebbe arrivata entro e non oltre fine aprile.

Nonostante la stretta di mano sembrasse ormai definitiva, le due aziende non sono riuscite a trovare un punto d’incontro.

Ora, la svolta: come riportato da VGC, PlayStation ha annunciato una partnership con la piattaforma di messaggistica Discord.

Il logo di Discord.

Sony Interactive Entertainment ha infatti annunciato di aver effettuato un investimento di minoranza nella società, il quale vedrà la piattaforma collegata alle console PlayStation all’inizio del prossimo anno.

«I nostri team stanno già lavorando duramente per collegare Discord alla vostra esperienza social e di gioco su PlayStation Network», ha dichiarato il presidente di SIE, Jim Ryan.

«Il nostro obiettivo è avvicinare le esperienze di Discord e PlayStation su console e dispositivi mobile a partire dall’inizio del prossimo anno, consentendo ad amici, gruppi e comunità di uscire, divertirsi e comunicare più facilmente mentre giocano insieme.»

«Per dare vita a queste esperienze per i nostri giocatori, Sony Interactive Entertainment ha fatto un investimento di minoranza come parte della serie H di Discord», ha proseguito Ryan.

«Consentire ai giocatori di creare comunità e godere di esperienze di gioco condivise è al centro di ciò che facciamo, quindi siamo entusiasti di iniziare questo viaggio con uno dei servizi di comunicazione più popolari al mondo».

Secondo diversi rapporti, Microsoft era in trattative per acquistare Discord per circa 10 miliardi di dollari all’inizio di quest’anno.

Secondo Bloomberg, la piattaforma di messaggistica ha rifiutato l’offerta della Casa di Redmond ad aprile, concentrandosi su una potenziale quotazione pubblica a lungo termine.

Discord è stata fondata nel 2015 come piattaforma per i videogiocatori che amano chattare mentre giocano online. Ad oggi conta oltre 140 milioni di utenti mensili, con molte community dedicate a una serie di argomenti legati al gaming e non solo.

La piattaforma ha ricevuto un rebranding la scorsa estate quando la società ha tentato di allontanarsi dal suo focus sui giochi e attirare così un pubblico più ampio.

Va detto che le prime voci circa un’acquisizione risalgono ormai a ben tre anni fa, un lasso di tempo davvero molto grande.

Microsoft ha in ogni caso fatto centro negli ultimi mesi grazie all’acquisizione del gruppo ZeniMax, costata circa 7.5 miliardi di dollari.

Se volete iniziare ad attrezzarvi per il futuro arrivo di Discord su PS5, potete acquistare la PlayStation Camera ufficiale su Amazon.