Phil Spencer commenta la partnership tra Sony e Microsoft

Sony sfrutterà la tecnologia Azure per i suoi servizi di streaming di contenuti d’intrattenimento e gaming

News
A cura di Paolo Sirio - 19 Maggio 2019 - 9:34

A sorpresa, questa settimana, Microsoft e Sony hanno annunciato una partnership che le vedrà collaborare sul terreno comune delle piattaforme di streaming.

In particolare, Sony sfrutterà la tecnologia Azure per i suoi servizi di streaming di contenuti d’intrattenimento e gaming, fornendo al contempo il proprio know how sull’argomento a Microsoft.

Inoltre, il colosso di Redmond e quello di Tokyo scambieranno conoscenze sotto i temi dei sensori di immagine e delle intelligenze artificiali, aprendo scenari futuribili ma molto interessanti per entrambe le compagnie.

phil spencer xbox e3 2019

Nel breve termine, Xbox non avrà alcuna ripercussione da questo accordo storico ma Phil Spencer, responsabile del gaming di Microsoft e fautore insieme a Shawn Layden di un disgelo tra le due realtà, ha voluto commentare sui propri social questa inaspettata svolta.

Spencer si è detto “eccitato per le opportunità future con Sony” e convinto che questa stretta di mano permetterà ad entrambi di “inseguire le nostre reciproche ambizioni nel gaming e deliziare i giocatori intorno al mondo”.

Un tweet di natura istituzionale ma che restituisce comunque l’idea di una compagnia impegnata a 360 gradi non soltanto nel mondo del gaming ma anche per il mondo del gaming, per farlo crescere da un punto di vista culturale e tecnologico.

Voi cosa ne pensate, invece?




TAG: microsoft, Phil Spencer, sony