Per la prima volta dal 2008, cala il numero delle app lanciate su App Store per iOS

A cura di Stefania Tahva Sperandio - 5 Aprile 2018 - 0:00

Arrivano da App Store alcune statistiche interessanti sull’andamento del mercato delle applicazioni su iOS.

Apprendiamo infatti che nel 2017, per la prima volta dal 2008, il numero delle app presenti su App Store è calato, passando da 2,2 milioni agli attuali 2,1 milioni. I motivi di questo calo sono molteplici: il primo è il fatto che Apple abbia introdotto controlli più stringenti sui giochi-clone, che spesso fioccavano sul suo store. Il secondo è che diverse app più vecchie, che non erano mai state aggiornate per supportare iOS a 64 bit, sono state semplicemente rimosse dal catalogo online.

A questo bisogna sommare il fatto che, consultando i semplici numeri, effettivamente sono meno gli sviluppatori che hanno pubblicato le loro app sullo store, rispetto al 2016: nel 2017, infatti, parliamo di 755.000 novità, mentre l’anno prima erano state oltre 1 milione. Si tratta di un calo del 29% nell’arco dei dodici mesi e della prima volta, dal lancio del 2008, in cui i numeri delle app si riducono anziché aumentare con il trascorrere di un anno.

All’altra faccia della medaglia, Play Store di Android ha avuto una crescita nel corso del 2017, con 3,6 milioni di applicazioni pubblicate, con una crescita del 30% rispetto all’anno precedente. Numerosi anche gli sviluppatori che hanno portato la loro app da iOS a Android, pari a 17.000, che sono oltre il doppio di coloro che hanno deciso di portare la loro app Android anche su iOS.

Fonte: GamesIndustry.biz




TAG: app store