News 1 min

Nuovo giorno, nuovo rinvio: slitta anche Riders Republic di Ubisoft

Ubisoft ha annunciato che il suo Riders Republic arriverà in ritardo rispetto alla tabella di marcia annunciata: niente debutto a febbraio.

Ci era stato preannunciato un 2021 di rinvii e in effetti le ultime ventiquattro ore hanno tenuto fede a quelle anticipazioni. Dopo che, nella giornata di mercoledì, abbiamo appreso che Hogwarts Legacy ritarderà rispetto alla finestra di lancio inizialmente prevista per il 2021, oggi Ubisoft ha fatto sapere che anche il suo Riders Republic si farà attendere.

Il titolo corsistico arcade, infatti, era inizialmente previsto addirittura per il prossimo 25 febbraio, ma così non sarà. L’uscita è sempre fissata per il 2021, ma più avanti nel corso dei dodici mesi.

Riders Republic arriverà nel 2021, ma non più a febbraio

Come leggiamo nel messaggio diramato dallo sviluppatoreUbisoft Annecy, e dal publisher Ubisoft:

Hey Rider,
a settembre vi abbiamo fatto dare un primo sguardo al nostro parco giochi multiplayer di Riders Republic. Vi abbiamo promesso un parco sportivo all’aperto ricchissimo di azione […] Oggi, vogliamo farvi sapere che abbiamo preso la decisione di spostare l’uscita a più avanti, quest’anno.

Questo tempo extra consentirà al nostro team di regalare ai giocatori l’esperienza più ricca di divertimento. Vi ringraziamo per il vostro supporto e la vostra comprensione. State al sicuro e preparatevi a unirvi alla follia presto, in Riders Republic!

Al momento, quindi, non viene fornita una nuova data di release, ma vi terremo informati appena ci saranno delle novità in merito.

L’uscita del gioco, intanto, è prevista su PC, PS4, PS5, Stadia, Xbox One e Xbox Series X|S.

Se volete prenotare Riders Republic, potete già farlo al prezzo minimo garantito di Amazon.