BEST OF 7 min

Migliori monitor PS5 economici | Agosto 2021

State cercando i migliori monitor per PS5 economici in modo da sistemare la vostra postazione senza spese folli? Vediamoli.

Se avete appena portato a casa la vostra nuova PS5 e ora volete dotarvi di un monitor perfetto per accompagnarla, una delle realtà con cui dovete fare i conti (letteralmente) è il vostro budget. Considerando che PlayStation 5 dà il meglio di sé in 4K, è sensato cercare di sfruttarne pienamente il potenziale acquistando un monitor all’altezza. Tuttavia, spesso i monitor in 4K arrivano a prezzi non per tutti: esistono, allora, delle alternative economiche?

Abbiamo deciso di passare in rassegna quelli che sono i migliori monitor PS5 economici, in maniera tale da proporvi delle soluzioni che non abbiano prezzi elitari e che vi consentano comunque di godere della piena potenza della vostra console Sony. Vediamo, quindi, quelli che sono i migliori monitor economici per PS5, dopo aver visto genericamente i migliori monitor per PS5 e, in un’altra selezione apposita, i migliori monitor economici per qualsiasi piattaforma.

La nostra selezione si è concentrata soprattutto su Amazon, store ideale per le sue spedizioni celeri e per le sue politiche di reso in caso la soluzione per cui optaste non vi convincesse appieno; inoltre, abbiamo deciso di includere nella nostra lista quelli che sono i migliori monitor che arrivano al 4K ma che hanno un prezzo che si mantiene sotto i 500€ e, nella maggior parte dei casi, anche sotto i 400€. Si tratta di prezzi significativamente contenuti rispetto a quanto potreste spendere cercando una soluzione che potrebbe perfino rivelarsi troppo potente (e costosa) rispetto a ciò di cui avete davvero bisogno.

Migliori monitor PS5 economici

BenQ EW2780U

Un ottimo monitor dal prezzo contenuto

BenQ EW2780U

La proposta di BenQ EW2780U è quella di un pannello da 27″ IPS che è, ve lo anticipiamo subito, il più costoso tra le proposte economiche che vedremo nella nostra selezione. Dotato di collegamento HDMI per la vostra PlayStation 5, questo monitor ha un refresh rate di 60 Hz – perfetto proprio per il gaming su console, dal momento che è davvero difficile immaginare giochi per PS5 che possano arrivare a più di 60 fps mentre girano in 4K. Inoltre, il tempo di risposta di 5ms rende il monitor ideale per le esperienze di gioco che vogliono limitare al minimo l’input lag, in modo che non ci siano ritardi tra l’invio del segnale su DualSense e la risposta sullo schermo. Infine, il monitor supporta la tecnologia HDRi per una resa dei colori anche in HDR.

» Clicca qui per acquistare BenQ EW2780U


ASUS TUF VG289Q1A

Tutto quello che vi serve, senza spendere troppo

ASUS TUF Gaming VG289Q1A

Il monitor da gaming ASUS TUF VG289Q1A è una delle migliori a cui possiate mirare per divertirvi con la vostra PS5: vanta un pannello da 28″ IPS con tecnologia LED e vi permette di giocare fino a 3840×2160, ideale per PlayStation 5. Inoltre, potete godere di un refresh rate da 60 Hz, perfetto per giocare fino a 60 fps mentre siete in 4K, e di un tempo di risposta di 5 ms, che riduce al minimo l’input lag. Inoltre, è dotato della tecnologia HDR10 per la miglior resa possibile dei colori, supportata dalla console. Da notare, infine, anche la presenza di Shadow Boost, tecnologia che migliora la resa dei neri e dei chiari senza ricorrere ad aberrazioni e sovraesposizioni.

» Clicca qui per acquistare ASUS TUF VG289Q1A


LG 27UL500

L’economico per eccellenza

LG 27UL500

Volete spendere ancora meno ma senza rinunciare per nessuno motivo al 4K? Allora dovete portare a casa LG 27UL500. Questo monitor in Ultra HD ha un pannello da 27″ IPS LED sRGB dotato di tecnologia HDR10, ideale per una migliora resa dei colori delle immagini dalla vostra PS5. Dal corpo bianco ma le cornici nere (il che lo rende perfettamente abbinato alla console!), il monitor ha un refresh rate da 60 Hz e un tempo di risposta di 5 ms. Inoltre, è dotato di un attacco VESA per consentirvi di appenderlo anche a una parete o a un apposito supporto, facendovi sbizzarrire nell’allestire la vostra postazione.

» Clicca qui per acquistare LG 27UL500


BenQ EL2870U

Per super tempi di risposta e altoparlanti inclusi

BenQ EL2870U

Altra soluzione economica assolutamente valida per la vostra PS5 è quella rappresentata dal monitor BenQ EL2870U. Questo schermo ha un pannello da 28″ LCD TN, che a un prezzo molto contenuto vi permette di giocare in 4K fino a 60 fps (con HDR compreso) senza alcun tipo di affanno. Dalla sua, questo schermo ha tempi di risposta di addirittura solo 1 ms, il che lo rende ideale anche per i videogiochi competitivi. Infine, ha degli altoparlanti che, quindi, non vi costringono a utilizzare delle cuffie o a installare una soundbar esterna per sentire l’audio dei vostri giochi.

» Clicca qui per acquistare BenQ EL2870U


Samsung U32R592

Per il 4K curvo su PS5

Samsung U32R592

Vi segnaliamo anche l’ottimo monitor economico Samsung U32R592: si tratta di un pannello 32″ in 4K VA che presenta una curvatura 1500R, per permettervi di venire letteralmente avvolti dall’esperienza del vostro gioco preferito. Con un refresh rate fino a 60 Hz, perfetto per giocare fino a 60 fps, questo monitor è dotato di un tempo di risposta di soli 4 ms. A tutto questo, affianca un design di rara eleganza, con cornici davvero ridotte al minimo. Il compromesso? In questo caso, non avrete l’HDR, quindi valutate se preferiate dare priorità al design curvo o alla resa dei colori.

» Clicca qui per acquistare Samsung U32R592


MSI Optix MAG321CURV 32″

Il 4K ottimizzato per console

MSI Optix MAG321CURV

Un’altra opzione per chi vuole godersi un pannello curvo VA giocando in 4K è sicuramente rappresentata da MSI Optix MAG321CURV: questo monitor da 32″ ha un refresh rate da 60 Hz che lo rende ideale per le esperienze console (che di solito girano in 4K e massimo 60 fps). Inoltre, è dotato di un tempo di risposta di 1 ms, che lo rende perfetto anche per chi ha bisogno del massimo delle performance, magari per via del gaming competitivo. Inoltre, sebbene sia immaginato per PC, il monitor ha una esclusiva modalità console che ottimizza le sue specifiche proprio per l’uso su queste piattaforme. A coronare il tutto, l’esperienza diventa avvolgente grazie alla curvatura da 1500R.

» Clicca qui per acquistare MSI Optix MAG321CURV


LG 32UK550 32″

Il 4K con gli speaker integrati

LG32UK550

Non tutti su console vogliono relegare il comparto audio ad apparati appositi o giocare in cuffia: a tal proposito, viene incontro un monitor che abbia degli speaker integrati, come è nel caso del LG 32UK550. Questa soluzione di LG propone un pannello VA da 32″ in 4K e, nonostante il prezzo competitivo, non rinuncia ad alcune delle migliori tecnologie, come tempi di risposta di soli 4 ms, un refresh rate di 60 hz che lo rende perfetto per l’esperienza su console il supporto HDR 10 per la resa dei colori. In tutto questo, potete anche approfittare del supporto Vesa per sistemare il monitor su un apposito supporto o su una parete, se preferite.

» Clicca qui per acquistare LG32UK550

Come scegliere i migliori monitor PS5 economici

Risoluzione

La risoluzione e il formato del vostro monitor si baseranno, ovviamente, su quanto e come volete sfruttare la console. L’ideale su cui abbiamo preferito soffermarci in questa selezione è sicuramente il 4K, ma niente viete di utilizzare PS5 anche con monitor a 1080p o a 1440p: questi ultimi non sono supportato nativamente, ma la console generalmente manda comunque l’output a 2160p, affidando poi al monitor il compito di riscalare l’immagine. La nostra raccomandazione, tuttavia, è cercare di mantenervi sui 4K.

Tipologie dei pannelli

Oltre alla risoluzione, è molto importante considerare le diverse tecnologie con le quali vengono costruiti i pannelli stessi. In questo momento sono presenti sul mercato pannelli TN (twisted nematic), IPS (in-plane switching) e VA (vertical alignment). I primi offrono tempi di risposta migliori, ma a discapito della fedeltà cromatica, e possiedono un angolo di visione più ridotto, col risultato che l’aspetto dei colori potrebbe variare anche in modo significativo allontanandosi dal centro dello schermo. Al contrario, gli IPS hanno un tempi di risposta leggermente superiore ma riproducono i colori con maggiore fedeltà e garantiscono angoli di visione decisamente più ampi. Infine, i VA possiedono caratteristiche a metà strada tra i due, offrendo neri più profondi rispetti ai classici IPS a discapito di una leggermente inferiore fedeltà cromatica ed angoli di visione meno ampi.

Il polliciaggio

Un’altra caratteristica di cui tenere assolutamente conto per la scelta del vostro monitor sono le sue dimensioni in pollici. Dal momento che vi raccomandiamo una risoluzione alta, possibilmente in 4K, ha senso che il pannello sia sufficientemente grande da permettervi di godervi la sua resa. Certo, un monitor dai pollici importanti deve essere utilizzato a una certa distanza. Se, quindi, giocate molto vicini allo schermo, allora è meglio prendere un monitor più piccolo.

HDR (High Dynamic Range)

Il terzo aspetto su cui dobbiamo focalizzarci è il supporto alla tecnologia HDR, acronimo di High Dynamic Range. Questo consente al monitor di riprodurre, come dice il nome stesso, una gamma di colori più ampia rispetto al passato, avvicinandosi il più possibile allo spettro visibile dall’occhio umano. I display vengono certificati e suddivisi in quattro categorie che corrispondono a diverse qualità del pannello. Si parte dal comune display SDR, che presenta una luminosità di picco di circa 250-300 nit e da lì si sale con DisplayHDR 400, DisplayHDR 600 e DisplayHDR 1000, dove il numero finale sta ad indicare la luminosità massima espressa in nit. Ovviamente per ottenere queste certificazioni non viene tenuto in considerazione solo questo fattore, ma particolare importanza ricopre anche il livello del nero, il livello di codifica e la copertura dello spazio colore.

PS5 ha il supporto all’HDR : se volete il massimo dalle sue immagini, quindi, valutate il supporto HDR del monitor che scegliete.

Tempo di risposta

Il tempo di risposta (o, se preferite, il response rate) è il tempo impiegato per aggiornare le immagini a schermo – definito di solito in millisecondi (ms). In ambito gaming, è importante che questo valore sia il più basso possibile, in quanto più responsivo sarà il monitor, più chiare saranno le immagini a schermo, soprattutto durante i movimenti più rapidi. Se, quindi, giocate titoli competitivi come gli sparatutto in soggettiva, vi raccomandiamo di dare priorità soprattutto ai tempi di risposta del vostro monitor PS5.

Refresh Rate

Il refresh rate, o frequenza di aggiornamento, è il numero di volte al secondo in cui il display aggiorna l’immagine mostrata. Abitualmente, viene misurato in Hz. In questo caso, maggiore sarà questo valore, più fluida ci sembrerà l’azione di gioco vera e propria. Da lungo tempo il refresh rate standard di una monitor è pari a 60Hz, un valore perfetto per godersi al massimo PS5, con poche eccezioni: stiamo vedendo dei giochi che superano i 60 fps, ma solitamente lo fanno andando a scalare sulla risoluzione. Non aspettatevi, insomma, a meno di sorprese, giochi in 4K e 120 fps che richiedano più di 60 Hz di refresh rate.

Comparto Audio

Un grande meno dei monitor rispetto agli abituali televisori è che raramente questi hanno altoparlanti pre-installati: se per voi è importante avere l’audio che arriva direttamente dal monitor, assicuratevi che quello che state scegliendo per la vostra PS5 abbia degli speaker integrati. In alternativa, se giocate in cuffia avete due opzioni: la prima è comprare un monitor con jack per le cuffie che permetterà di avere l’audio direttamente nel vostro headset. In alternativa, con PS5 collegate le cuffie direttamente al loro controller per disinteressarvi completamente alla presenza o meno di un jack nel monitor.