BEST OF 6 min

Hard disk esterni Xbox Series X | I migliori del 2022

Siete in cerca di un hard disk esterno per la vostra Xbox Series X o S? Vediamo le migliori soluzioni sul mercato

Giocare in digitale è diventato sempre più una certezza e lo è, a maggior ragione, su console come Xbox Series X e Xbox Series S: grazie all’abbonamento a Xbox Game Pass, infatti, queste permettono di accedere a una libreria sterminata di giochi da scaricare in qualsiasi momento.

Questo significa che, per memorizzare tutto quel ben di dio, c’è bisogno di tanto spazio. Niente paura, perché al di là del fatto che sia possibile espandere l’SSD nativo della console con le apposite schede di memoria, potete anche servirvi di un hard disk esterno per archiviare i vostri giochi, da collegare via USB alla vostra Xbox.

In questo modo, potete sempre tenere con voi tutti i giochi senza doverli riscaricare, soprattutto se avete una connessione non esaltante. Vi basterà spostarli sull’SSD della console prima di avviarli, senza lasciarli lì installati quando non li utilizzate.

Vediamo, allora, quali sono i migliori hard disk esterni per Xbox che potete portare a casa per archiviare comodamente i vostri giochi.

I migliori hard disk esterni Xbox Series X o S

Seagate FireCuda Gaming

Compatto e capiente

seagate firecuda gaming

Una delle migliori soluzioni che potete trovare sul mercato è indubbiamente rappresentata da Segate FireCuda, l’hard disk esterno ad alte prestazioni pensato per i videogiocatori. Disponibile in diversi tagli da 1 TB e 2 TB, vi permette con i suoi 5400RPM di accedere rapidamente ai vostri dati, rappresentando uno spazio di archiviazione non solo capiente, ma anche estremamente affidabile.

» Vedi Seagate FireCuda su Amazon


Western Digital Element da 4 TB

Per chi è in cerca di tanto spazio

Western Digital

Continuiamo la nostra selezione di hard disk capienti ma di grande affidabilità con Western Digital Element, un hard disk esterno da 2,5″ noto non solo per la sua solidità e l’assoluta affidabilità, ma anche per la sua enorme capacità: parliamo di ben 4 TB di spazio per archiviare i vostri videogiochi, con quindi la possibilità di salvare davvero tantissimi titoli con cui divertirvi. Inoltre, sottolineiamo che l’hard disk è dotato di una porta di collegamento USB 3.0.

» Vedi Western Digital Element da 4 TB su Amazon


WD My Book da 8 TB

Per il massimo dello spazio

WD MyBook

Continuiamo la nostra selezione dei migliori hard disk esterni per la vostra Xbox segnalandovi la titanica proposta di Western Digital My Book: meno portatile delle altre soluzioni, ma ideale per chi non ha in piano di spostare di frequente la console o di portare i giochi a casa degli amici, questo hard disk esterno da 3,5″ ha una capacità di archiviazione mostruosa, pari ad addirittura 8 TB. Si tratta del taglio massimo consentito su Xbox (potete avere fino a due hard disk esterni da 8 TB ciascuno), perfetto per i giochi più pesanti che magari non volete prendervi la sbriga di riscaricare per provare il nuovo aggiornamento che è stato appena distribuito.

» Vedi WD My Book da 8 TB su Amazon


Toshiba Canvio Gaming

Affidabilità massima per videogiocatori

Toshiba Canvio

Un’alternativa da gaming realizzata dal ben noto marchio Toshiba è il modello Canvio: questo hard disk da 2,5″ vi permette di archiviare 2 TB di dati e ha una velocità di lettura da 530 Gigabyte al secondo, consentendo di accedere rapidamente ai vostri videogiochi preferiti. Il supporto è stato testato per garantire la compatibilità con Xbox, quindi il suo acquisto rappresenta una scelta di affidabilità e qualità.

» Vedi Toshiba Canvio su Amazon


Seagate Game Drive Hub

La soluzione migliore in assoluto per i giocatori Xbox

seagate game drive

Se non volete badare a spese e volete semplicemente la miglior soluzione possibile quando si tratta di hard disk esterni per la vostra Xbox, allora orientatevi su Seagate Game Drive Hub. Questo hard disk compatto permette di tenere ben 8 TB di dati al suo interno e si può collegare alla console con il rapido USB 3.2. Inoltre, visto che l’occhio vuole la sua parte, è anche dotato di un LED che lo renderà perfetto accanto alla vostra Xbox. Su SpazioGames.it trovate anche la recensione completa.

» Vedi Seagate Game Drive Hub su Amazon


Come scegliere un hard disk esterno per Xbox Series X|S

Come diciamo sempre nelle nostre guide, ci sono diversi motivi per cui un hard disk esterno per Xbox potrebbe essere il migliore – e quelli che contano sono quelli che lo rendono il migliore per voi. Ci sono delle soluzioni sul mercato che, ad esempio, sono oggettivamente ottime, ma che potrebbero essere eccessive per le vostre necessità: il risultato sarebbe che spendereste tanti soldi per un prodotto che sfruttereste solamente in parte.

Ecco allora che, per aiutarvi a capire quale sia l’hard disk che fa più al caso della vostra Xbox, vi guidiamo nella scelta con alcune pratiche indicazioni che trovate di seguito.

Ma perché usare un hard disk esterno su Xbox Series X?

Partiamo dalla domanda base: perché potrebbe servirvi un hard disk esterno sulla vostra console Xbox? Come dicevamo in apertura, prima di tutto per archiviare i vostri videogiochi per Xbox Series X|S. Sappiamo che sia la prima che la seconda macchina riescono a contenere un buon numero di videogiochi, ma in caso di una connessione non proprio performante potrebbe dispiacervi cancellarne uno per poi impiegare tante ore a riscaricarlo.

È qui che vi viene in soccorso un hard disk esterno, perché potete archiviarci i vostri videogiochi liberando spazio sull’SSD interno della console. Quando volete giocarci, vi basta semplicemente copiarli nell’SSD e iniziare a divertirvi.

Inoltre, un hard disk esterno è anche una piattaforma da cui lanciare i giochi in retrocompatibilità. Quei giochi che non sono nativamente per Xbox Series X, infatti, possono essere avviati anche direttamente dall’hard disk esterno, perché non hanno bisogno della velocità dell’SSD per spingere al massimo le loro performance. Questo significa che potete tenere sull’hard disk sia i giochi che volete archiviare pensati per Series X, sia quelli che erano delle generazioni precedenti e che sono immediatamente pronti all’avvio.

In sintesi, quindi, un hard disk esterno su Xbox Series X (e S) consente di:

  • Archiviare i giochi di Xbox Series e generazioni precedenti;
  • Eseguire e i giocare i giochi delle generazioni precedenti senza il bisogno di spostarli su SSD interno;
  • Spostare i giochi Xbox Series X archiviati passandoli direttamente all’SSD interno della console per poterli giocare.
Xbox Series X è stata lanciata nel 2020

La capacità

Il primo elemento tecnico da tenere in considerazione quando scegliete il vostro hard disk esterno è senza ombra di dubbio la capacità. Sappiamo che i videogiochi hanno un peso sempre più consistente ed è primariamente questo il motivo per cui potreste avere bisogno di un hard disk esterno per la vostra Xbox – che presenta 1 TB su Series X e 512 GB su Series S.

Se, ad esempio, scaricate tanti giochi ma non troppi, già con 1 TB o 2 TB aggiuntivi potete dormire sonni a dir poco tranquilli. In caso contrario, rischiereste di spendere molti soldi in più per hard disk più grandi che non sfruttereste pienamente.

All’opposto, se invece scaricate tanti giochi – anche solo per provare i free-to-play, magari, o perché state spolpando la libreria di Game Pass ma non avete una connessione abbastanza performante da sfruttare direttamente il cloud – e li tenete sempre a disposizione per comodità, vale la pena comprare un hard disk esterno davvero capiente. Se rispondete a questo appello, allora valutate soprattutto hard disk dai 4 TB in su, in modo da non dover mai recriminare di avere poco spazio a disposizione.

Il limite di capacità per hard disk esterni su Xbox, ricordiamo è di 16 TB totali, ma con 8 TB massimi per singolo hard disk collegato. Ricordatevene, prima di acquistare un singolo hard disk superiore a questa misura che non sarebbe compatibile con la console.


La velocità di lettura e scrittura

Quando selezionate il vostro hard disk esterno per Xbox, tenete sempre conto della velocità di lettura e/o scrittura. Se avete trovato un hard disk con una buona capacità ma che ha un costo stranamente basso, probabilmente è perché mostra il fianco per quanto concerne la velocità di lettura. E un hard disk con una bassa velocità di lettura non è certo l’ideale per un’esperienza di gaming, soprattutto se pensate di eseguire i giochi nativamente da lì.

La velocità si misura in Megabyte al secondo e potete verificarla sempre nella scheda tecnica dell’hard disk che state valutando di comprare. Non c’è bisogno di essere troppo tecnici nella vostra indagine, ma sappiate che un ottimo modo per stare sereni se non avete idea di quale sarebbe la velocità ideale per voi è attenervi agli hard disk che vengono indicati come “da gaming” dai produttori.


Ergonomia

Che ci crediate o no, anche il fattore ergonomia e portabilità è assolutamente da tenere in conto, quando scegliete il vostro hard disk esterno da affiancare a Xbox Series X. Il primo motivo è che il dispositivo diventerà una vera e propria appendice della vostra console: se doveste acquistarne uno troppo grande per la vostra postazione, difficilmente sarete soddisfatti della disposizione finale – quindi molto meglio valutare prima.

Oltretutto, considerate se spostate spesso Xbox Series X|S (se, ad esempio, siete pendolari e la portate con voi), o se siete soliti portare i giochi dai vostri amici. In quel caso, la soluzione migliore è senza ombra di dubbio la più portatile, in modo che possiate infilare l’hard disk esterno in una borsa senza eccessivi ingombri.

Per questo, hard disk meno capienti hanno di solito una forma molto portatile, mentre altri corposi (come quelli da 8 TB) hanno una struttura a torretta che richiede un discreto spazio nella vostra postazione o hanno addirittura bisogno di un alimentatore aggiuntivo fornito a parte. A tal proposito, ricordiamo anche che alcuni hard disk hanno un corpo da 2,5″ e altri da 3,5″ (di solito quelli più capienti): già questo vi dice qualcosa sul loro effettivo ingombro.


I marchi contano

A volte un marchio noto porta ad un prezzo più alto rispetto a prodotti meno noti, ma la verità è che quando si tratta di prodotti che devono essere affidabili, il marchio conta e può anche fare la differenza. Alcuni nomi, infatti, hanno una licenza ufficiale proprio concessa da Xbox per un motivi: perché, nel tempo, i loro prodotti si sono affermati come sinonimo di qualità, ed è un fattore di cui vale la pena tenere conto.

Optate per firme che garantiscono una durata nel tempo, perché sono specializzati nella realizzazione di supporti di memoria esterna. Altre soluzioni, per quanto più economiche, potrebbero non garantire la stessa longevità — e non sareste felici di trovarvi con un hard disk che non funziona più e tanti giochi da riscaricare, soprattutto considerando quanto pesino oggi i videogiochi.

Oltretutto, alcuni dei marchi più noti offrono anche una garanzia sul loro prodotto, a conferma del fatto che siano sicuri dell’affidabilità. Vale la pena fidarsi di chi sa di cosa sta parlando, quando scegliete a chi dare i vostri soldi.