Rubriche 7 min

I migliori anime e manga legati ai videogiochi

Ecco una selezione di alcuni dei migliori anime e manga legati al mondo dei videogiochi

Dopo aver parlato di manga tratti dai videogiochi più famosi è il momento di passare invece all’ambito opposto, ossia agli anime e manga che più di tutti si sono distinti nel campo dei videogiochi. Da sempre questi due mondi sono stati molto legati l’uno all’altro, in particolare grazie anche alle tante aziende giapponesi che lavorano in entrambi i settori, come ad esempio Bandai Namco, realizzatrice della maggior parte dei videogiochi dedicati agli anime e ai manga del momento.

Con l’evoluzione del medium videoludico anche la resa grafica di tutti i titoli tratti da opere fumettistiche e d’animazione ha subito delle grandi evoluzioni, tanto che ormai ci sono studi di sviluppo specializzati nelle animazioni in cel-shading, la tecnologia che più di tutte si avvicina agli anime. Tra questi ci sono due studi da considerare i maestri indiscussi di questa tecnica: il primo è CyberConnect2, che, con la serie dei Naruto Ultimate Ninja Storm, i titoli dedicati a Le Bizzarre Avventure di Jojo e il recente Dragon Ball Z: Kakarot, ha dimostrato di riuscire a ricreare le scene più famose di queste serie con una fedeltà incredibile e una resa grafica superiore anche agli anime originali. L’altro studio è invece Arc System Works, che, specializzato in picchiaduro, ha dimostrato una maestria impressionante con Dragon Ball FighterZ, il recente Granblue Fantasy Versus e l’imminente Guilty Gear Strive, che a livello grafico è indistinguibile da un anime di alta qualità.

Vediamo dunque tra i vari anime e manga quali sono quelli più legati all’immaginario videoludico in questa selezione di opere.

Dragon Ball

Dragon Ball Super

Non potevamo cominciare con altra opera se non Dragon Ball, il famoso manga di Akira Toriyama divenuto poi un anime che in pratica tutti al mondo hanno visto. Il fumetto originale è composto da 42 numeri e si è concluso nel 1995. Nonostante la conclusione, ben vent’anni dopo, nel 2015, è arrivata una sorta di sequel ufficiale chiamato Dragon Ball Super, con un anime per il momento finito nel 2018, mentre il manga, disegnato dall’artista Toyotaro e sceneggiato da Toriyama stesso continua il suo cammino. Grande successo ha avuto anche il film dedicato a questa serie, Dragon Ball Super: Broly, che è arrivato al cinema anche in Italia grazie ad Anime Factory, etichetta dedicata all’animazione giapponese di Koch Media; indubbiamente il film più spettacolare della longeva serie.

Dragon Ball è da sempre legato al mondo dei videogiochi, sin dai tempi del Famicom. Tra gli ultimi titoli di ottima qualità legati alla serie ricordiamo Dragon Ball FighterZ e Dragon Ball Z: Kakaroth.

» Clicca qui per acquistare il manga di Dragon Ball
» Clicca qui per acquistare il manga di Dragon Ball Super
» Clicca qui per acquistare il Blu-Ray del film Dragon Ball Super: Broly


One Piece

One Piece film

Altro grande nome nel panorama dei manga e anime giapponesi è One Piece, che attualmente detiene il Guinness World Record come fumetto disegnato da un singolo autore più venduto al mondo, con oltre 450 milioni di copie. Le avventure di Rufy e della sua ciurma continuano dal 1997 e soltanto oggi si inizia a intravedere la fine, che, secondo quanto detto dall’autore Eiichiro Oda stesso, arriverà tra circa 4-5 anni. Il manga ha attualmente all’attivo ben 95 volumi in prosecuzione, mentre l’anime ha raggiunto quota 950 episodi per un’epopea piratesca di proporzioni enormi. In Italia il manga è da sempre pubblicato dalla casa editrice Star Comics, mentre di recente Anime Factory ha portato gli ultimi film della serie anche al cinema, come successo con One Piece: Stampede, arrivato a fine 2019 e realizzato con la partecipazione di Eiichiro Oda stesso per festeggiare i 20 anni dall’inizio dell’anime.

Tra gli ultimi videogiochi legati alla serie ricordiamo l’open world One Piece World Seeker e il recente One Piece Pirate Warriors 4, l’ultimo della famosa saga in stile Musou con tantissimi eroi selezionabili.

» Clicca qui per acquistare il manga di One Piece
» Clicca qui per acquistare il Blu-Ray del film One Piece: Stampede


Captain Tsubasa

Captain Tsubasa manga

Non poteva mancare la più celebre opera del mondo dei manga e degli anime dedicata al calcio. Di recente Capitan Tsubasa, conosciuto da noi con il più familiare nome di Holly e Benji, è tornato nel mondo dei videogiochi con il titolo arcade Captain Tsubasa: Rise of New Champions, che racchiude perfettamente l’essenza dell’opera originale di Yoichi Takahashi fatta di super tiri e acrobazie impossibili per le leggi della fisica. Di recente è andato in onda su Italia 1 il reboot dell’anime, realizzato nel 2018 in Giappone. Di Capitan Tsubasa è disponibile il manga, che di recente è stato ripubblicato in una Deluxe Edition da Star Comics, mentre Anime Factory ha pubblicato anche i DVD della serie animata del 2018.

» Clicca qui per acquistare il manga di Captain Tsubasa
» Clicca qui per acquistarei DVD dell’anime di Captain Tsubasa


Gundam

Gundam Anime

Il “robottone” giapponese per eccellenza nell’immaginario collettivo è Gundam, nato nel 1979 dalla mente di Yoshiyuki Tomino e Hajime Yatate per lo studio d’animazione Sunrise. Nei suoi 40 anni di storia sono state create innumerevoli serie e speciali, oltre che diversi adattamenti a fumetti. Bandai Namco ha poi traslato l’epopea del Mobile Suit bianco in tantissimi videogiochi di vario tipo, tra action, RPG, picchiaduro e molti altri generi. In Italia Gundam è pubblicato da Dynit, che, oltre alla prima storica serie animata, ha adattato anche molte altre serie successive, e persino film e OAV. Alcuni manga tratti dalla saga fantascientifica sono invece stati pubblicati da Star Comics.

» Clicca qui per acquistare i DVD dell’anime di Gundam


Sword Art Online

Sword Art Online Anime

Che piaccia o meno, Sword Art Online ha dato vita negli ultimi anni a un’ondata di anime e manga ambientati nel mondo dei videogiochi, o in mondi fantasy che ricordano molto da vicino quelli videoludici. La storia di Kirito, rinchiuso in un mondo virtuale nei panni del suo personaggio di un MMO, ha avuto un incredibile successo soprattutto per via dell’anime. La serie animata è infatti arrivata quest’anno alla quarta stagione, molto seguita in tutto il mondo. Sword Art Online nasce come una serie di light novel, romanzi brevi arricchiti da diversi disegni, ancora in corso in Giappone. In Italia l’anime è distribuito da Dynit, mentre il manga e le light novel sono pubblicate dalla casa editrice J-Pop. Molti sono anche i videogiochi nati dalla serie, che spesso adattano gli archi narrativi in maniera piuttosto fedele. L’ultimo arrivato è Sword Art Online Alicization Lycoris di Bandai Namco che, uscito a luglio di quest’anno, riprende le vicende delle ultime stagioni dell’anime.

» Clicca qui per acquistare i Blu-Ray dell’anime di Sword Art Online


Naruto

Naruto manga

Un altro famosissimo shonen manga è Naruto, opera di Masashi Kishimoto conclusasi nel 2014, dopo ben 15 anni di serializzazione. Naruto è composto in totale da 72 volumi e ha all’attivo due serie animate con oltre 500 episodi totali. La serie dedicata al ninja di Konoha è diventata famosa anche nel mondo videoludico grazie al lavoro del team di CyberConnect2, che ha realizzato la saga Naruto Ultimate Ninja Storm, attualmente composta da quattro capitoli principali che coprono tutti gli eventi della storia più alcuni spin-off. In Italia il manga è pubblicato da Planet Manga, che ha concluso l’opera e sta anche pubblicando il sequel chiamato Boruto, dedicato ai figli dei protagonisti dell’opera originale.

» Clicca qui per acquistare il manga di Naruto


Le Bizzarre Avventure di Jojo

Jojonium manga

Altra opera che negli ultimi anni ha conosciuto una vera rinascita grazie alla serie animata è Le Bizzarre Avventure di Jojo. Il manga di Hirohiko Araki è nato nel 1987 e da allora è ancora in corso. Il fumetto è diviso in diverse saghe ben distinte, ma con diversi collegamenti tra loro come alcuni personaggi ricorrenti. Attualmente il manga è giunto all’ottava serie, chiamata Jojolion. Negli ultimi anni è stata realizzata anche una serie animata dedita a coprire fedelmente tutte le saghe del manga. L’ultima andata in onda è Vento Aureo, che corrisponde alla quinta serie conclusasi nel 2019. Il manga in Italia è pubblicato da Star Comics, che ha da poco pubblicato una versione di lusso delle prime due saghe chiamata Jojonium. Nel mondo videoludico la serie di Jojo è stata di recente affidata alle mani di CyberConnect2 con il buon picchiaduro Jojo’s Bizarre Adventure: All Star Battle e il meno riuscito picchiaduro in 3D Jojo’s Bizarre Adventure: Eyes of Heaven. Nel cuore dei fan resta però il bellissimo picchiaduro di Capcom, dedicato alla terza saga Stardust Crusaders e uscito a fine anni ’90 su PSX e Dreamcast con uno Story Mode davvero fedele al manga.

» Clicca qui per acquistare il manga di Jojo


L’Attacco dei Giganti

Attacco dei giganti

Tra anime e manga, L’Attacco dei Giganti è diventata una delle opere di maggior successo dell’ultimo decennio. La storia della lotta dell’umanità contro i terribili giganti ha colpito per la sua crudezza e per l’alone di mistero da cui gli eventi sono circondati. Il manga di Hajime Isayama è ormai quasi giunto alla conclusione e a dicembre inizierà anche la quarta stagione dell’anime che, è già confermato, sarà quella finale. In Italia il manga è pubblicato da Planet Manga, mentre l’anime è curato da Dynit ed è stato trasmesso anche in simulcast sulla piattaforma di streaming VVVVID. In campo videoludico, l’ultimo titolo uscito è stato Attack on Titan 2 di Koei Tecmo, del 2018, sviluppato da Omega Force, che ha ripreso la formula tipica dei Musou a cui ci ha abituati, adattandola però allo scontro con i giganti. La resa del dispositivo di manovra tridimensionale è infatti molto buono all’interno del videogioco, che permette anche di rivivere gli eventi fino alla fine della terza stagione grazie a un’espansione arrivata l’anno scorso.

» Clicca qui per acquistare il manga de L’Attacco dei Giganti


Akira

Akira anime

Concludiamo i nostri consigli con due anime e manga storici, che, in vista dell’arrivo di Cyberpunk 2077 il mese prossimo, vi prepareranno indubbiamente alle atmosfere del gioco. Il primo è Akira, un’opera immortale creata da Katsuhiro Otomo, che ha curato sia l’anime che il manga. La storia di Tetsuo e Kaneda è diventata ormai un classico al di là della semplice animazione giapponese, essendo stata fonte d’ispirazione per innumerevoli opere fantascientifiche. In Italia il film animato di Akira è curato da Dynit, che ha anche pubblicato una versione speciale in blu-ray contenente diverso materiale extra per i 30 anni dal debutto nel 2019. Il manga è invece curato da Planet Manga, che ha recentemente pubblicato in edizione deluxe i sei volumi da cui è composta l’opera.

» Clicca qui per acquistare il Blu-Ray del film di Akira


Battle Angel Alita

Alita

La seconda opera dalle atmosfere tipicamente cyberpunk è Battle Angel Alita, di recente tornato alla ribalta grazie al film live-action del 2019 diretto da Robert Rodriguez e prodotto da James Cameron. Il manga è invece nato nel 1990 a opera di Yukito Kishiro, che, dopo aver concluso la serie originale, ha poi creato due seguiti: Alita: Last Order, pubblicato dal 2001 al 2014 per un totale di 19 volumi, e Alita: Mars Chronicle, iniziato nel 2014 e tutt’ora in corso. La storia ha per protagonista Alita, giovane ragazza senza memoria il cui cervello è installato in un corpo da cyborg. La giovane viene adottata dal dottore che ne ha ritrovato il corpo e inizia a vivere nella Città Discarica, un luogo dove si raccoglie la parte più povera dell’umanità, sovrastata dalla città di Salem, dove invece vivono pochi eletti. Alita, coinvolta in un combattimento, inizierà a ricordare qualcosa del suo passato, soprattutto tramite la potente e antica arte marziale da guerra chiamata Panzer Kunst. Il manga è pubblicato in Italia da Planet Manga, che l’anno scorso ha pubblicato uno speciale cofanetto che racchiude la prima serie originale in tre corposi volumi.

» Clicca qui per acquistare il manga di Alita