L’informazione ai tempi di Netflix: Apple prepara un servizio in abbonamento a giornali e riviste online

A cura di Stefania Tahva Sperandio - 19 Aprile 2018 - 0:00

Siamo indubbiamente nell’epoca degli abbonamenti che consentono di accedere a contenuti multipli: è il caso di Netflix per serie TV e film, di Spotify per la musica, di servizi come Xbox Game Pass per giocare a videogiochi previsti dal catalogo senza acquistarli definitivamente. Il prossimo passo, secondo la visione di Apple, è quello dell’informazione.Secondo quanto appreso e riportato dal quotidiano Corriere della Sera, la casa di Cupertino vorrebbe lanciare il prossimo anno, integrando la tecnologia di Texture (di recente acquisita dalla Mela), un nuovo servizio in abbonamento—una piattaforma digitale che consentirà con un unico abbonamento di accedere a riviste e notiziari online. Niente più sottoscrizioni singole, quindi, ma un abbonamento unico per chi vuole tenersi informato agevolmente sui suoi smart device.Secondo quanto appreso da Bloomberg, parte dell’abbonamento verrebbe ovviamente incassata dagli editori dei notiziari, mentre l’altra parte rimarrebbe ad Apple in quanto fornitrice del servizio.Il principio è effettivamente quello alla base del precedente Apple News, che era stato lanciato nel 2015. Apple ha tentato la via dei servizi in abbonamento anche con Apple Music, una sorta di concorrente di Spotify.Attendiamo di scoprire ulteriori dettagli su questa nuova iniziativa. Intanto, vi interesserebbe avere un abbonamento unico per accedere ai vostri notiziari premium di fiducia?




TAG: apple