Il futuro arrotolabile di LG e le altre novità tech | SpazioTech

RUBRICA
A cura di Stefania Tahva Sperandio - 15 Gennaio 2019 - 8:19

C’è stato sicuramente movimento, nei giorni scorsi, per quanto riguarda il mondo tech e social: con il CES 2019, infatti, non sono mancate le curiosità, arrivate fino alle nostre pagine. Non c’è solo la celebre fiera di idee per l’elettronica, però, in questo numero di SpazioTech: fari puntati anche sul futuro di Apple e, perché no, su quello del gaming su mobile.

Epic Games Store guarda al mondo mobile

Dopo il debutto dello scorso dicembre su computer, il neonato Epic Games Store ha le idee chiarissime e vuole sbarcare anche su piattaforme mobile. A ribadirlo è stato nientemeno che Tim Sweeney, CEO della compagnia, che dopo aver annunciato la cosa al momento della presentazione dello store, ha voluto ribadirlo in un’intervista di qualche giorno fa sulla rivista Game Informer.

epic games store

L’idea di Epic Games è quella di lanciare, soprattutto su Android, il suo client per videogiochi, che ospiterà sia le sue produzioni (come Fortnite) che quelle di terze parti che sigleranno accordi con la compagnia. Il grattacapo per la conquista del mondo mobile potrebbe essere rappresentato dalla  metà del cielo sotto il controllo di iOS, il sistema operativo mobile di Apple: secondo Sweeney, infatti, l’arrivo di Epic Games Store sui dispositivi della Mela sarebbe contro le policy di Apple stessa, quindi bisognerà capire quanto la cosa sia effettivamente realizzabile o meno.

Ora che, in ogni caso, anche gli occhi di Epic Games sono più che mai puntati sul mondo mobile, potrebbe aprirsi un’ulteriore epoca di giovinezza per i videogiochi su smartphone, che già negli ultimi anni, con il miglioramento degli hardware e il grande pubblico raggiungibile, hanno visto crescere i soldi che circolano intorno a questo mercato e, di conseguenza, gli investimenti.

Le invenzioni devono cambiare la vita, secondo LG

Mentre tutti si aspettavano notizie da LG, al CES 2019, in merito al suo presunto smartphone pieghevole, la compagnia coreana ha preso tutti in contropiede e ha puntato i fari su due invenzioni che, perché no, promettono di cambiare qualche abitudine del nostro quotidiano.

lg homwbrew birra in capsule

La prima, ad alto contenuto tecnologico, è la nuova macchinetta che, similmente a quelle per il caffè, consente di prodursi in casa la birra. Con differenti cialde per avviare il processo di tipologie di birra differenti – e con necessarie due settimane di preparazione – l’utente avrà a disposizione cinque litri di bevanda pronti da spillare.

Gli interrogativi, ovviamente, si stanno già inseguendo: quanto questa soluzione potrà davvero soddisfare gli amanti della birra? Non si corre il rischio che una soluzione così “industriale” possa costringere a compromessi e che, quindi, ci si ritrovi di fronte a un prodotto che finirà con l’essere usato malvolentieri? LG giura di no, ma sarà necessario attendere il debutto di HomeBrew – questo il nome della macchinetta – per scoprirlo.

Se siete noiosamente astemi come la sottoscritta, l’invenzione di LG che potrebbe aver attirato maggiormente la vostra attenzione al CES allora sarà probabilmente il televisore capace di arrotolarsi. Questo generoso schermo, dotato di tutti i dispositivi più moderni per l’audio e per l’utilizzo smart e battezzato LG Signature Oled TV R, vuole dire addio al celebre rettangolo nero che avete in salotto quando il televisore è spento.

Quando non viene utilizzata, questa soluzione di LG può così avvolgersi su se stessa e nascondersi totalmente nel suo cassettone. In alternativa, per utilizzare alcune smart app, potete anche decidere di mostrare solo una “riga” dello schermo, lasciando arrotolato il resto e riducendo così notevolmente l’ingombro.

LG prevede il lancio di questo rivoluzionario televisore già nel corso del 2019, ma per ora non ci è dato sapere quale potrà essere il suo prezzo. Sicuramente, parliamo di un device capace di attirare l’attenzione e bisognerà capire le tendenze del mercato per scoprire anche se, magari tra un decennio, tutti ci ritroveremo con nel salotto un televisore da srotolare solo nei momenti di utilizzo e riporre comodamente negli altri.

lg tv arrotolabile

Apple deve inseguire, ma la strategia non cambia

Come abbiamo visto la scorsa settimana, Apple sta vivendo un momento di flessione che si affianca a quello di saturazione del mercato degli smartphone – dove i telefonini durano più a lungo e l’offerta inizia a essere vagamente abbondante rispetto alla domanda dei consumatori.

Nonostante la decisione di rivedere le sue stime al ribasso, secondo quanto appreso da Wall Street Journal Apple non a nessuna intenzione di sconvolgere i suoi piani per il prossimo futuro: ecco che, così, la casa di Cupertino avrebbe in cantiere altri tre nuovi iPhone per il 2019.

Il primo modello sarebbe l’erede designato di iPhone XR, che sarebbe lanciato sul mercato con display LED e una doppia fotocamera sul retro. Soluzione simile per l’erede di iPhone XS, che avrebbe però un display OLED. Il top di gamma sarebbe invece il successore di iPhone XS Max, che accontenterebbe i fan con un display OLED e soprattutto con una tripla fotocamera – inseguendo così la tendenza attuale dei concorrenti, come ad esempio Huawei, per una soluzione fotografica della maggior qualità possibile.

iphone

Ovviamente, per il momento si tratta solo di indiscrezioni (anche se difficilmente WSJ ne ha mancato qualcuna a tema Apple) e attendiamo che siano Tim Cook e compagni a scoprire le carte per il futuro di Apple. Ciò nonostante, se la notizia venisse confermata, apparirebbe chiara la volontà della Mela di proseguire sulla medesima strada del passato senza troppi sconvolgimenti, con nuove iterazioni annuali e, presumibilmente, con nessuno sconvolgimento al design lanciato da iPhone X.

Sarà la via giusta per rilanciare iPhone prepotentemente sul mercato? Al portafogli dei consumatori, quando sarà il momento, la sentenza.

Settimana di movimento dovuta al CES 2019: le invenzioni curiose di LG, in particolare il televisore capace di arrotolarsi, hanno monopolizzato l’attenzione dei nostri lettori, che non hanno mancato di chiacchierarne sulle pagine tech di SpazioGames.

Nel frattempo, ci troviamo di fronte ai rumor sul futuro di Apple, che deve pianificare il domani della linea iPhone e che, a quanto pare, non intende concedersi a sconvolgimenti, per farlo.




TAG: spazio tech