Josef Fares torna sul celebre rant contro gli Oscar: ecco cosa voleva dire

"Ho fatto sei film ed è una passeggiata al parco a confronto del fare un singolo gioco"

News
A cura di Paolo Sirio - 4 Luglio 2019 - 19:28

In un panel al GameLab di Barcellona, Josef Fares, creatore di A Way Out, è tornato sullo spassoso e virale rant contro gli Oscar di The Game Awards 2017.

“Si fo***no gli Oscar!”, ha esordito così, tra l’ilarità generale, lo studio head di Hazelight, prima di precisare il senso del suo intervento a quasi due anni di distanza.

“Quello che sto provando a dire è che la gente del cinema a volte si prende troppo sul serio. Vieni qui, fai un gioco e vediamo quanto sei arrogante, figlio di pu***na”.

“Te lo dico io”, ha continuato con i suoi modi proverbialmente delicati. “Ho fatto sei film ed è una passeggiata al parco a confronto del fare un singolo gioco. Non dico che è facile, ma è senza dubbio più facile”.

“Dico solo che la gente sottovaluta quanto sia difficile fare videogiochi. Noi meritiamo più rispetto. Non so perché mi altero così tanto su questo argomento”.

Nonostante tutto, il senso è abbastanza chiaro, per quanto ci riguarda, e non pare proprio che al di là di tutte le difficoltà Fares abbia intenzione di tornare al cinema: dopotutto, ha già un terzo gioco in cantiere.

Fonte




TAG: a way out, hazelight