I ladri USA rubano iPhone

A cura di P.squalo - 17 Dicembre 2011 - 0:00

Tra i vari metodi per decretare il successo di uno smartphone, uno davvero bizzarro è quello di considerare quanto è “più rubato” rispetto ad altri. Da un indagine pubblicata sul sito dell’NBC NY, risulta che la palma d’oro dei dispositivi intelligenti più rubati va “udite, udite”, all’iPhone. Pare che i ladri nella zona della Columbia University siano più propensi a rubare denaro e iPhone, piuttosto che gioielli o borse di valore. Un esempio: “a due malaugurati sulla 114esima strada, i malviventi alla richiesta – o lo smartphone o la vita! – appurando che si trattava di un dispositivo android (quindi non un iPhone), hanno preferito intascare solamente i dollari, lasciando il telefono ai legittimi proprietari, che hanno ringraziato di non possedere un dispositivo della mela californiana“. Un’altra vittima è stata perquisita dal malandrino col passamontagna poiché, avendo affermato la vittima, di non possedere un iPhone , il ladro non ha creduto la cosa possibile ed ha voluto verificare di persona. Stranezze del mondo che fanno sorridere ma che indicano quanto i dispositivi Apple siano desiderabili nell’immaginario collettivo, al punto da prevalere nella lista delle cosa da rubare dei delinquenti americani, che forse li considerano più rivendibili dei dispositivi di altre marche.




TAG: apple