I giochi con la media voto peggiore del 2019 secondo Metacritic

Non tutte le ciambelle riescono col buco: vediamo i giochi che hanno avuto i voti peggiori lo scorso anno

NEWS
A cura di Stefania Tahva Sperandio - 6 Gennaio 2020 - 12:24

Non sempre le ciambelle riescono con un buco perfetto e la regola vale anche per i videogiochi. Così, il sito aggregatore Metacritic, che accorpa le valutazioni ottenute dai titoli da testate provenienti da tutto il mondo, è andato controcorrente e, dopo le abituali classifiche che si inseguono alla fine dell’anno, che eleggono i giochi migliori, ecco arrivare quella dei giochi con la media voto più bassa del 2019.

Tra questi figurano anche diversi nomi particolarmente noti, come Left Alive – che purtroppo non ha tenuto fede ai grandi nomi coinvolti – ma anche l’edizione Switch di FIFA 20, il deludente Contra: Rogue Corps e il disastroso lancio di WWE 2K20.

I giochi con la media voto peggiore del 2019 secondo Metacritic

I giochi con la peggior media voto del 2019

  1. Eternity: The Last Unicorn (PS4) – 36
  2. Left Alive (PS4) – 37
  3. Blades of Time (Switch) – 38
  4. Contra: Rogue Corps (Switch) – 40
  5. Dollhouse (PS4) – 41
  6. WWE 2K20 (PS4) – 43
  7. FIFA 20 Legacy Edition (Switch) – 43
  8. Submersed (PS4) – 44
  9. Generation Zero (PS4) – 45
  10. Narcos: Rise of the Cartels (PC) – 46

Avete giocato qualcuno di questi titoli? Quali sono le vostre impressioni?

Fonte: VGC




TAG: metacritic

OffertaBestseller No. 1