Hideo Kojima sui social, Donald Trump, Brexit, Unione Europea

Connettersi o rifiutare la connessione ha lo stesso significato"

News
A cura di Paolo Sirio - 25 Agosto 2019 - 10:04

Hideo Kojima è ormai diventato un volto noto in rete non soltanto per il suo enorme contributo al mondo del gaming ma anche per il suo sapiente uso dei social network.

In un’intervista concessa al portale tedesco 4Players, il creatore di Death Stranding ha discusso di questa passione e di come ci si rapporti.

“Naturalmente sono sempre attento”, ha spiegato Kojima durante la Gamescom. “Connettersi o rifiutare la connessione ha lo stesso significato. La gente ha bisogno di altra gente. Pensate alle famiglie, ai villaggi, alle città, persino ai paesi”.

“C’è un sacco di resistenza, persino violenza, quando ti connetti sui social media. Trump dice che vuole costruire un muro, ci sono la Brexit e l’Unione Europea, queste cose succedono nella vita reale”.

Hideo Kojima sui social, Donald Trump, Brexit, Unione Europea

“Ma”, ha aggiunto il padre di Metal Gear, “dovete capire che la gente fondamentalmente deve vivere insieme per istinto insieme agli altri. Quindi voglio che la gente giochi Death Stranding e non solo critichi tutto, ma apra i propri occhi e veda quello che sta succedendo intorno a lei mentre gioca”.

Un aspetto interessante sottolineato dal game designer e director giapponese è che “uno dei temi di Death Stranding è la connessione, ma io non ho detto che connettersi è giusto, né ho detto che è sbagliato. Voglio che la gente formi la propria opinione”.

Il lancio dell’esclusiva PS4, un open world come The Phantom Pain, è previsto per l’8 novembre.

Fonte




TAG: death stranding, hideo kojima

OffertaBestseller No. 1