Harry Potter: Hogwarts Mystery, sconti sulle microtransazioni dopo le polemiche

A cura di Paolo Sirio - 3 Maggio 2018 - 0:00

Harry Potter: Hogwarts Mystery ha avuto un lancio alquanto complicato a causa della gestione controversa delle microtransazioni, che a detta di molti sarebbero necessarie per poter continuare a giocare ed esplorare la storia.In risposta alle polemiche, sono stati tagliati i prezzi degli acquisti in-app ma, come riporta Eurogamer.net, soltanto per una porzione limitata di utenti.Si tratterebbe, sembra, di un’operazione di testing A/B volta a valutare le reazioni dei giocatori al cambiamento di prezzo a confronto con i costi regolari.I price cut arriverebbero fino ad un massimo di un quinto rispetto ai pacchetti di energia acquistabili e dunque proporrebbero spese molto più approcciabili rispetto alle attuali.In aggiunta, è stato fornito un bonus agli early adopter che hanno dato fiducia alla nuova avventura free-to-play del maghetto di J. K. Rowling: un pacchetto di 100 gemme.Se volete saperne di più, potete dare un’occhiata alle nostre impressioni iniziali su Harry Potter: Hogwarts Mystery.




TAG: harry potter hogwarts mystery