News 1 min

Google Stadia sui dispositivi “più popolari” dopo il lancio

"Al lancio cominceremo con i dispositivi che conosciamo meglio"

La situazione dei dispositivi compatibili con Google Stadia al lancio di novembre è ancora abbastanza nebulosa.

Sappiamo che, acquistando un pacchetto Founder’s Edition, ci si porterà a casa una Chromecast Ultra che permetterà di giocare sul televisore di casa.

Questo pacchetto includerà Stadia Pro, l’unico modo per accedere alla piattaforma al lancio, ovvero l’abbonamento con all’incirca un gioco gratuito al mese incluso. La famiglia degli smartphone Pixel 3 sarà anch’essa compatibile da subito.

Quanto al futuro, è intenzione di Google “espandere ad altri dispositivi, a cominciare da quelli più popolari” la famiglia di Stadia.

“Il mio sogno è giocare Stadia su ogni device là fuori”, ha commentato in una Reddit AMA il director of product Andrey Doronichev.

“Al lancio cominceremo con i dispositivi che conosciamo meglio, per assicurarci che l’esperienza sia grandiosa. Per cui Chrome, Chromecast e Pixel”.

Sulle tempistiche di arrivo su altri device, invece, se ne riparlerà quando “consolideremo la tecnologia e sarà pronta a scalare”.

Non è chiaro, al momento, quanto servirà perché questo accada.

Fonte