Fortnite, Epic spiega la rimozione del siphoning

"I giocatori in larga parte venivano frustrati dal gioco in Fortnite, sentendo di avere meno possibilità di vittoria"

News
A cura di Paolo Sirio - 27 Aprile 2019 - 14:21

Nella patch 8.20 di inizio aprile, Epic Games ha rimosso la meccanica del Siphoning all’interno di Fortnite, suscitando l’ira dei giocatori di alto livello.

Come riporta Kotaku, lo studio fondato da Tim Sweeney ha motivato questa decisione, adducendo una perdita di engagement tra gli utenti meno abili.

“I giocatori in larga parte venivano frustrati dal gioco in Fortnite, sentendo di avere meno possibilità di vittoria a causa degli incontri con giocatori di alto livello con salute e scudi al massimo”, ha spiegato Epic.

“In definitiva, Siphon aumentava l’engagement tra i giocato più skillati del 10%, mentre il restante 90% era più frustrato e giocava di meno”.

Per chi non lo sapesse, la meccanica prevedeva che i giocatori ricevessero per ogni uccisione salute e scudi aggiuntivi, diventando così più difficili da battere.

fortnite




TAG: fortnite