Final Fantasy VII Remake potrebbe uscire entro marzo 2020

Ad aprire a questa ipotesi altri non è che Square Enix stessa

News
A cura di Paolo Sirio - 11 Maggio 2019 - 13:52

Final Fantasy VII Remake potrebbe uscire entro marzo 2020.

Ad aprire a questa ipotesi altri non è che Square Enix stessa, che alla presentazione dei risultati per la chiusura dell’anno fiscale ha svelato di aspettarsi un nuovo gioco “major” entro la fine di quello seguente, ovvero entro il 31 marzo 2020.

In questa fase non è possibile definire con certezza quale sia questo titolo importante proveniente dagli studi di Square Enix, visto che tra le altre cose sono in cantiere diversi prodotti a sfondo Avengers che rientrerebbero in una classificazione del genere.

final fantasy vii 5

Tuttavia, al momento, Final Fantasy VII Remake è l’unico big presentato dal publisher giapponese, se escludiamo l’ancora fumoso Babylon’s Fall di Platinum Games (che comunque potrebbe non reggere il confronto con quella definizione, per quel che ne sappiamo).

Visto che il remake è stato anticipato in questi giorni da un trailer e che sarà tra i protagonisti assoluti all’E3 2019, è lecito ipotizzare che all’inizio della campagna promozionale corrisponda un’uscita in tempi non troppo distanti.

Square Enix ha pubblicato Kingdom Hearts III in una finestra simile quest’anno, nel Q1 e più precisamente alla fine di gennaio, e non sembra a questo punto fuori dal mondo immaginare delle tempistiche simili per il nuovo Final Fantasy VII.

Le modalità dell’uscita sono un altro paio di maniche, considerando che Square avrebbe confermato la natura episodica del gioco in un post tradotto non sappiamo quanto accuratamente dal giapponese e che, dunque, il lancio di inizio 2020 potrebbe significa nient’altro che un ‘semplice’ inizio del viaggio.

Fonte




TAG: breaking news, final fantasy vii, Final Fantasy VII Remake, square enix