News 1 min

FIFA 21, brutte notizie: l’ultima patch corregge i bug più divertenti (ma sistema gli arbitri)

Ecco come cambia lo sportivo di EA

Brutte notizie per i fan di FIFA 21 che ci seguono, e conoscono quanto i bug del titolo sportivo di Electronic Arts possano essere divertenti.

Ne abbiamo visti di diversi in queste settimane, come quello che vedeva i calciatori saltare in stile Super Mario battendo ogni legge della fisica, o peggio quello per cui gli arbitri fischiavano la fine del tempo in maniera totalmente inappropriata.

Un altro invece faceva sì che, una volta colpita, la palla rimanesse incollata alla traversa senza la possibilità di staccarla per interi minuti.

Ebbene, tutti questi bug sono stati corretti nell’ultima patch di FIFA 21, ora in uscita per tutte le piattaforme colpite, ovvero PC, PS4 e Xbox One.

Tra gli altri correttivi, però, ce n’è uno particolarmente utile: una regolata al pool di situazioni che gli arbitri del gioco ritengono passibili di cartellino giallo.

Come abbiamo sottolineato nella nostra recensione di FIFA 21, infatti, gli arbitri hanno avuto grossi problemi nell’identificare le circostanze in cui estrarre il cartellino giallo, appiattendole pericolosamente.

Recentemente, un’altra modifica aveva visto EA Sports migliorare le difese nella difficoltà Leggenda o Ultimate con la modalità Competitiva attivata.

Questo ad ulteriore conferma di quanto siano destinati a cambiare i giochi, specie quelli annuali e sportivi, a poche settimane dalla loro uscita.

Se volete comprare la vostra copia di FIFA 21, potete trovare su Amazon a questo link