Eiyuden Chronicle incassa milioni, mentre Konami sonnecchia su Suikoden

Il nuovo gioco di ruolo classico degli autori di Suikoden sta incassando cifre astronomiche dalla campagna Kickstarter. Servirà per convincere Konami a far tornare la sua saga?

NEWS
A cura di Stefania Sperandio - 31 Luglio 2020 - 14:28

Nei giorni scorsi abbiamo assistito alla presentazione di Eiyuden Chronicle: Hundred Heroes, nuovo gioco di ruolo che guarda ai canoni classici e che è firmato dagli autori originari di Suikoden. La campagna Kickstarter dell’opera ha raccolto metà dei fondi di cui aveva bisogno in soli 38 minuti dall’apertura, e come immaginerete non c’è voluto molto perché l’obiettivo di $500.000 venisse raggiunto.

Oggi, con 29 giorni ancora a disposizione per la raccolta fondi della campagna, oltre 24mila persone hanno donato agli sviluppatori la cifra monstre di oltre 2 milioni di euro. Se vogliamo convertire nella nostra valuta l’obiettivo, ne sarebbero bastati 433.757€ per rendere il gioco realtà.

Eiyuden Chronicle incassa milioni, mentre Konami sonnecchia su Suikoden

Come di consueto, questi fondi extra stanno finanziando ulteriori stretch goal: il gioco arriverà sicuramente su PC e console (si parla di PS5, Xbox Series X ed eventualmente Switch o una sua erede, rimane da capire) nell’autunno 2022, avrà modalità extra, mini-giochi aggiuntivi come la pesca, la modalità New Game Plus e la conferma di diverse localizzazioni, come quella in cinese – mentre l’italiano era confermato fin dall’inizio. Considerando quanto manca ancora alla chiusura della campagna, però, sembra legittimo aspettarsi che, anche in caso di rallentamenti delle donazioni, possa raccogliere ulteriori fondi, quindi attendiamo di scoprire quali saranno tutti gli stretch goal che gli autori riusciranno a individuare.

A colpire è il fatto che spesso si senta dire che il mercato abbia ormai poco spazio per i giochi di ruolo a turni classici, motivo per cui molte importanti saghe esponenti di questo genere hanno cercato ibridazioni capaci di renderle più appetibili per un grande pubblico, rendendo titoli come questo, o come Octopath Traveler – per citarne un altro – un po’ più ricercati e di nicchia. La velocità con cui Eiyuden Chronicle ha raggiunto i suoi obiettivi e li ha superati, però, suggerisce che l’interesse degli appassionati per questo genere sia ancora più che alto, e che il nome di Suikoden è tutt’altro che dimenticato.

Eiyuden Chronicle incassa milioni, mentre Konami sonnecchia su Suikoden

La domanda, allora, sorge spontanea: riuscirà Konami, publisher e proprietaria dell’IP, a riesumare la sua saga? Il segnale lanciato da Eiyuden Chronicle sarà utile per risvegliare l’assopito gigante giapponese dei videogiochi che furono? Il calendario ci dice che in Europa non vediamo l’arrivo di un episodio principale della serie Suikoden dal 2006, quando Suikoden V arrivò su PlayStation 2.

Se e quando Konami dovesse decidere di far scendere nuovamente in campo i suoi franchise dormienti – tra i quali, giusto per citarne qualcuno, ricordiamo Silent HillMetal GearCastlevania – siamo curiosi di scoprire se l’andamento di Eiyuden Chronicle non possa essere un incentivo per riesumare anche Suikoden: al pubblico, si è capito, piacerebbe eccome.

Fonte: Kickstarter

Se siete incuriositi da Eiyuden Chronicle, potete giocare il già disponibile e ottimo Octopath Traveler per ingannare l’attesa.




TAG: Eiyuden Chronicle: Hundred Heroes, konami