EA e lo scarso supporto a Nintendo Switch: quali le cause?

La colpa del disinteresse verso i giochi EA su Switch è dei giocatori?

A cura di Marcello Paolillo - 31 Luglio 2019 - 23:51

Nintendo Switch è sempre stata una piattaforma verso cui le terze parti non hanno mai detto di no.

C’è però un publisher a cui la piattaforma ibrida della Grande N proprio non sembra andare giù: stiamo parlando di Electronic Arts.

Al di fuori della serie di FIFA, FE e il porting di Unravel Two, EA non ha mosso un dito circa la conversione su Switch di vari titoli provenienti dalle sue proprietà intellettuali.

electronic arts hq

 

Ora, durante una recente riunione con gli azionisti, EA ha espresso i suoi dubbi e perplessità sulla questione Switch, più in particolare grazie alle parole del CEO, Andrew Wilson:

Siamo in possesso di vari dati che sembrano indicarci come una gran parte dei possessori di Nintendo Switch, abbiano anche una PlayStation 4 o una Xbox One o un PC e che molto spesso scelgano di giocare i giochi che realizziamo sulle altre piattaforme, anche se possiedono una console Nintendo Switch con un sacco di contenuti esclusivi. Esiste un processo di valutazione che esamina i titoli uno ad uno.

Insomma, secondo EA la ‘colpa’ sarebbe degli stessi giocatori che non sceglierebbero Switch come console primaria per i loro titoli.

Siete d’accordo con queste affermazioni? Ditecelo nei commenti!

Fonte: SA




TAG: electronic arts, nintendo switch

OffertaBestseller No. 1