Dragon Ball FighterZ: la nostra prova di Jiren e Videl

Abbiamo messo alla prova i due nuovi combattenti di Dragon Ball FighterZ: Jiren e Videl. Scopriamone insieme pregi e difetti.

A pochi giorni di distanza dall’annuncio è uscito il secondo Season Pass di Dragon Ball FighterZ: si uniranno al roster 6 combattenti nuovi di zecca. I primi due sono già arrivati pochi giorni fa, e naturalmente stiamo parlando di Jiren e Videl: il primo un arrivo aspettato da tempo, la seconda è stata invece una vera sorpresa. Abbiamo avuto modo di provarli accuratamente e siamo pronti a descrivervi i loro punti di forza, per farvi trovare pronti nelle future battaglie.

Dragon Ball FIghterZ

Jiren è lo stoico e fortissimo combattente proveniente dall’Universo 11 che Goku e compagni hanno affrontato con tanta difficoltà nel Torneo del Potere. Possiede una forza sovrumana ed è in grado di annullare le offensive nemiche con grande efficacia. Una caratteristica che è stata riproposta adeguatamente anche all’interno del suo gameplay, grazie a due controattacchi a sua disposizione (Tornado shock contro gli attacchi fisici, Contro-impatto contro quelli energetici), ma che ovviamente possono lasciarlo vulnerabile in caso di tempismo errato. Tornado shock in particolare esiste in tre varianti: utilizzando quadrato blocca gli attacchi alti, con triangolo quelli bassi e con cerchio spendi un indicatore dell’aura ma blocchi entrambi. Non possiede però un colpo basso leggero con cui mixare le combo, che esiste solo nella variante media: la sua mossa dovrebbe comunque consentirgli di prendere alla sprovvista alcuni avversari, grazie ad un buon reach. Il suo colpo pesante basso è inoltre particolare rispetto al resto del roster: non si limita esclusivamente a lanciare in aria i giocatori in super slancio verso di voi, ma fa loro cambiare posizione.

Dragon Ball FIghterZ

Questa mossa si rivelerà dunque utilissima se messi alle corde all’angolo, permettendoci di cambiare lato in una manciata di secondi. Premendo semplicemente cerchio, Jiren eseguirà una presa: non potrà essere abusata in quanto particolarmente lenta, ma al momento giusto della partita può essere utile per cogliere impreparato il tuo avversario. Le sue mosse ki sono semplici colpi utili per estendere le combo aeree, mentre le supermosse meritano una menzione speciale: il fendente colossale è sicuramente quella che verrà utilizzata più spesso, essendo in grado di terminare le combo sia a terra che in aria dopo aver allontanato il nemico; le altre due richiedono che Jiren sia molto vicino e che colga di sorpresa l’avversario. Il montante colossale consuma un indicatore e può dimostrarsi utile nel bloccare un’imminente offensiva, mentre il Magnetron ardente da tre indicatori può essere utile per concludere in bellezza una stringa a terra. Entrambe le mosse non possono infatti essere utilizzate mentre si è in volo. Un lottatore pronto a prendere il controllo del gioco in qualunque momento, se gliene concederete l’occasione.

Dragon Ball FIghterZ - Gohan e Videl

Videl è la figlia di Mr. Satan e futura moglie di Gohan, ma è anche un’esperta di arti marziali. All’interno di FighterZ si fa aiutare dal Great Saiyaman (Gohan), che interverrà ogni qualvolta richiesto da Videl. Invece di poter eseguire attacchi col Ki, dato che non ne è in grado, Great Saiyaman volerà da diverse direzioni addosso al nemico, o lancerà lui stesso un attacco energetico. Videl stessa invece si muove molto velocemente ed in maniera spericolata in tutte le direzioni, ricordando molto Androide 17 come movimenti. Il suo gioco punta tutto sull’imprevedibilità delle combo e sulla pressione: l’avversario non deve capire che cosa può aspettarsi e vedersi colpito da tutte le direzioni in una manciata di secondi. Se unite saggiamente agli assist, le meccaniche di Videl potrebbero rivelarsi un autentico pericolo per gli avversari. Tutte le sue mosse speciali funzionano esclusivamente a terra: la tempesta arcobaleno consuma un indicatore aura ed infligge pochi danni, ma è in grado di estendere adeguatamente una combo lanciando in aria l’avversario ed inseguendolo col super slancio. La variante da un’aura è un contrattacco: Videl starà immobile e provocherà l’avversario, che se proverà a colpirla sarà abbattuto a terra dal Great Saiyaman.

Dragon Ball FIghterZ Jiren

Possiede inoltre due speciali da tre: l’Impeto della Giustizia è una finisher di terra e vede Videl e Great Saiyaman infliggere tantissimi colpi per poi finire con uno sliding kick contemporaneo dall’alto, in maniera simile a quanto avviene per lo speciale di Androide 18. L’altro speciale da 3 si può utilizzare unicamente se al tappeto: tenendo premuto R2, Great Saiyaman interviene per proteggere Videl, trasformarsi in Super Saiyan e lanciare una Super Kamehameha. Un funzionamento molto simile ad uno speciale di Frieza, ma con un raggio orizzontale invece che diagonale. Una piccola particolarità apprezzabile è che dopo averla eseguita Gohan perde la sua bandana, e ciò diventerà notabile ogni volta che deciderai di richiamare il Great Saiyaman per ogni attacco. Molto gradita anche la presenza di una skin alternativa, che la raffigura come per le sue apparizioni iniziale, con una grande maglietta bianca e due lunghe code ai capelli. Per poterla utilizzare basterà tenere premuto L1 mentre la selezioni: chissà che questo non significhi vedere nuove skin alternative anche per altri personaggi, anche se purtroppo le colorazioni alternative non ne tengono conto. Al momento non è possibile vedere contro Videl standard contro Videl “pigtail” senza che una delle due utilizzi un colore diverso. Una lottatrice specializzata nel combinare diverse arti marziali e che può diventare facilmente imprevedibile. Concludiamo questa analisi evidenziando che anche in quest’occasione, come già accaduto per Cooler ed Androide 17, non sono state purtroppo inserite nuove Dramatic Finishes.

La seconda stagione di FighterZ è ufficialmente iniziata: le meccaniche principali di Jiren e Videl sono state riprodotte come sempre con molta cura da Arc System e si sposano perfettamente con il resto del roster. Difficile quanto riusciranno ad imporsi nel metagame competitivo, ma ci hanno dato l’impressione di essere due combattenti pronti a dire la loro, se i giocatori gliene vorranno dare occasione. In attesa di scoprire chi saranno gli ultimi personaggi del season pass (che dovrebbero arrivare prima di Broly DBS e Gogeta Blue) il divertimento è comunque assicurato.