Disney vuole proposte per nuovi videogiochi tratti dalle sue IP

La casa di Topolino è alla finestra per quanto riguarda la realizzazione di giochi basati sulla sua libreria di personaggi e serie

News
A cura di Paolo Sirio - 13 Febbraio 2020 - 16:57

Disney ha fatto sapere, per bocca del Senior VP ai giochi e alle esperienze interattive Sean Shoptaw, di volere proposte per nuovi videogiochi tratti dalle sue IP.

La casa di Topolino è alla finestra per quanto riguarda la realizzazione di giochi basati sulla sua libreria di personaggi e serie, dopo il successo di Star Wars Jedi: Fallen Order di Respawn Entertainment ed Electronic Arts.

“Sono qui per una ragione specifica: darvi la possibilità di fare cose davvero uniche con il nostro catalogo”, ha spiegato Shoptaw al DICE Summit di Las Vegas.

“Vogliamo attingere al potere dei creativi dell’industria. Vogliamo sognare in grande e non vediamo l’ora di scoprire tutte le cose che possiamo fare insieme”.

disney

La compagnia ha avuto a lungo un business nei videogiochi con Disney Interactive, gestendo direttamente i propri studi di sviluppo, prima di lasciare il settore e concedere esclusivamente le sue IP in licenza – com’è stato per Star Wars con EA.

Per aumentare la propria presenza nel ramo, il gigante dell’intrattenimento ha anche assunto l’ex PlayStation John Drake, con l’obiettivo di avere più titoli incentrati sulle sue proprietà.

Il ritorno nell’industria dei videogiochi è stato caldeggiato da Warren Spector, leggenda del gaming dietro uno degli ultimi prodotti a marchio Disney Interactive, il franchise di Epic Mickey.

Fonte | VG247.com




TAG: disney