News 2 min

Diablo 4 colpito ancora dai leak: spuntano ore di video gameplay dalla beta

Diverse ore di catturato gameplay dalla beta di Diablo 4 sono già emerse in rete.

Continua a non esserci pace per Diablo 4, l’ultimo attesissimo capitolo della celebre saga di Blizzard: sembra infatti che a pochi istanti dall’inizio della prima beta gratis chiusa, qualcuno abbia già fatto trapelare online molteplici ore di video gameplay.

Il successore di Diablo III (trovate la Eternal Collection su Amazon) ha infatti inaugurato una prova speciale riservata esclusivamente ai fan più accaniti della serie, trattandosi di una prova con contenuti endgame che gli sviluppatori intendono bilanciare appropriatamente.

Si tratta di requisiti molto severi, presi probabilmente anche per impedire che potessero trafugare nuovi video gameplay, dopo i clamorosi leak delle ultime settimane. Evidentemente, sembra che anche questo accorgimento non sia però servito a fermare il problema.

L’utente Reddit angrychut ha infatti condiviso sul forum GamingLeaksAndRumors diversi video che contengono diverse ore di catturato gameplay dalla closed beta, sottolineando come il test sia iniziato soltanto poche ore fa (via eXputer).

I lunghissimi video gameplay, che naturalmente includono spoiler sui contenuti finali di Diablo 4, si concentrano prevalentemente sulle 4 aree disponibili nel test: Marea infernale, Spedizioni da Incubo, Sussurri dei Morti, Campi dell’Odio e Tabelloni dell’Eccellenza.

Considerando che gli utenti che hanno ricevuto un invito ufficiale non erano autorizzati a poter catturare in alcun modo la propria sessione, è probabile che Blizzard riuscirà ad individuare i responsabili in breve tempo, oltre alla concreta possibilità che i video vengano presto rimossi per violazione del copyright.

In ogni caso, va comunque sottolineato che le prime impressioni sembrano essere assolutamente positive: ciò che è stato apprezzato in particolar modo dagli utenti è l’atmosfera delle ambientazioni, che appare essere notevolmente migliorata rispetto al terzo capitolo.

Ricordiamo che al momento non è più possibile aderire alla beta gratuita, riservata in ogni caso soltanto a pochissimi utenti selezionati: vi terremo prontamente aggiornati qualora arrivassero ulteriori novità in proposito.

Nel frattempo, gli sviluppatori hanno già svelato alcuni dettagli interessanti, come la durata della campagna: sembra infatti che per completare la storia principale ci vorrà più tempo del previsto.