Devil May Cry 5, fa discutere la censura sulle PS4 occidentali

Devil May Cry 5 registra un curioso caso di censura, minore per fortuna, ma solo sulle PS4 occidentali

News
A cura di Paolo Sirio - 9 Marzo 2019 - 12:52

I titoli giapponesi non sono nuovi a trattamenti di censura, e in questa generazione è in particolare PS4 a tenere viva l’attenzione su PS4. L’ultimo caso riguarda Devil May Cry 5.

Come testimoniato da alcune immagini, leggermente NSFW e che non riporteremo perché foriere di un piccolo spoiler sulla storia, Capcom e Sony hanno preso una decisione sul tema che sta facendo discutere.

In un passaggio della storia, infatti, è possibile vedere un personaggio femminile con i glutei scoperti. Tale passaggio è stato sottoposto a censura con il classico fascio di luce viola delle visual novel nipponiche.

Curiosamente, questa mossa è stata implementata sulla versione PS4 occidentale, mentre su Xbox One e PC (anche in Occidente) non c’è niente del genere.

Se volete saperne di più sul gioco, in ogni caso, vi consigliamo di dare un’occhiata alla nostra recensione di Devil May Cry 5. Senza censure, promesso.

Nero Devil Breaker




TAG: Devil May Cry 5