News 2 min

Deadly Premonition 2, Swery velocissimo: prima patch risolve alcuni difetti (offese incluse)

Deadly Premonition 2 ha un comparto tecnico claudicante e l'autore lo riconosce: c'è una prima patch che migliora alcuni problemi, compresi i contenuti che avevano offeso il pubblico

In Deadly Premonition 2 ci sono due anime che camminano di pari passo: la prima è quella del videogioco d’autore, che fa quello che vuole con lo stile che vuole nei tempi che vuole, la seconda è quella di un prodotto tecnicamente obsoleto, a lati zoppicante e vetusto – così tanto, che ha richiesto a Swery 65 di correre ai ripari. Come confermato oggi sui suoi account ufficiali dall’autore giapponese, arriva così un primo aggiornamento per il gioco su Nintendo Switch, che mira a risolvere le tantissime incertezze di cui abbiamo parlato nella recensione.

L’update in questione risolve «bug e glitch di cui eravamo venuti a conoscenza. In merito alle migliorie del frame rate, pianifichiamo di apportarle via via. Questa patch introduce solo un fix parziale, ma ne stiamo preparando un’altra, che arriverà il prima possibile. Vi preghiamo di aspettare» ha scritto l’autore, che ha ringraziato il suo team per la rapidità.

Inoltre, dopo le polemiche dei giorni scorsi, l’aggiornamento ha anche rimosso i contenuti offensivi che avevano colpito negativamente la comunità transessuale: in alcune scene, infatti, un personaggio trans veniva appellato con il suo nome pre-transizione – il che è un modo per rifiutare il suo passaggio e insultarne il percorso. Swery aveva riconosciuto la presenza del problema del gioco e si era scusato, promettendo quanto prima un aggiornamento che ovviasse all’inconveniente: si tratta, in effetti, di questo. Le battute offensive sono state rimosse, al costo di proporne qualcuna senza doppiaggio quando veniva detto diversamente, senza che in alcun modo i contenuti narrativi ne siano stati stravolti, assicura l’autore.

L’aggiornamento non include ancora, invece, la possibilità di invertire la telecamera, mentre c’è stata qualche modifica anche al mixing dell’audio, che ne emerge migliorato. Vedremo come proseguiranno le cose con il supporto post-lancio e se gli update in arrivo in futuro renderanno il titolo più stabile, soprattutto lato frame rate.

Fonte: Twitter

Se volete vivere in prima persona la visionaria nuova opera di Swery, potete farlo acquistandola su Nintendo Switch.