News 1 min

Crucible e il dietrofront di Amazon: il gioco, già uscito, torna in closed beta

Il titolo free-to-play firmato Amazon Games e sviluppato da Relentless Studios torna alla fase beta

Che Crucible non avesse avuto un lancio memorabile, non è un segreto. L’ambizioso titolo firmato da Amazon, infatti, ha avuto un’accoglienza piuttosto tiepida, al punto che gli stessi sviluppatori avevano deciso di tagliare due delle tre modalità disponibili, per concentrarsi a migliorare il più possibile quella principale.

A quanto pare, tuttavia, anche questa contromisura non è bastata: nelle scorse ore, infatti, il team di sviluppo ha annunciato che Crucible torna in closed beta. E la cosa non suonerebbe così strana, se solo non stessimo parlando di un gioco che era già disponibile per tutti, in quanto uscito – e che ora sarà invece “retrocesso” alle fasi di testing, in maniera tale da raccogliere feedback per migliorare tutto quello che è andato storto.

Coloro che fanno già parte della community di gioco saranno quindi considerati beta tester. Chi, invece, vorrà unirsi trascorse le ore 18 di oggi, dovrà candidarsi attraverso il sito ufficiale del gioco.

Vedremo se questa misura riuscirà finalmente a risolvere gli inconvenienti legati a Crucible e a rendere il gioco più appetibile per gli appassionati, dopo un primo debutto non proprio felicissimo – e in attesa del secondo.

Fonte: Sito ufficiale

Se volete giocare anche voi su PC, vi raccomandiamo i prezzi speciali sui mouse da gaming.