Crash Bandicoot N. Sane Trilogy, analisi rivela risoluzione su Switch e Xbox One

A cura di Paolo Sirio - 1 Luglio 2018 - 0:00

Ora che sono finalmente disponibili, possiamo scoprire nel dettaglio come se la cavano, da un punto di vista tecnico, le versioni per Nintendo Switch e Xbox One di Crash Bandicoot N. Sane Trilogy.Ricordiamo che l’originale per PS4 gira ad una risoluzione nativa di 1920×1080, alzata su PS4 Pro a 2560×1440 (con downsample per i monitor a 1080p).Per quanto riguarda la versione Switch, abbiamo una risoluzione nativa di 1280×720 in modalità TV, mentre la modalità portatile opta per una soluzione più conservativa e notevolmente sub-720p di 853×480.In virtù di questa scelta tecnica, la modalità portatile viene descritta come più fluida della docked, sebbene in portatilità si verifichino dei cali di frame rate sia nel gameplay che nelle cut-scene.Su Xbox One base abbiamo una risoluzione nativa di 1920×1080 e su Xbox One X vengono raggiunti i tanto agognati 4K nativi con 3840×2160 fissi.Curiosamente, l’interfaccia viene renderizzata in 4K anche su PS4 Pro, mentre su Nintendo Switch a prescindere dalla modalità questa si presenti a 720p.Se volete saperne di più su Crash Bandicoot N. Sane Trilogy, vi abbiamo proposto negli ultimi giorni la recensione per Nintendo Switch e uno speciale tecnico su PC. Fonte: VG Tech




TAG: crash bandicoot n sane trilogy