News 2 min

Control: Remedy parla dell’esplorazione da metroidvania

Control non punterà solo sulla narrativa, ma anche sull'esplorazione: parola di Remedy

Control è il prossimo ambizioso progetto firmato dalla finlandese Remedy Entertainment che, in passato, si è messa in evidenza anche e soprattutto per la sua capacità di narrare. Con il suo nuovo gioco, però, Sam Lake e compagni vogliono andare oltre, rinnovando le meccaniche di esplorazione, prima lineari, in favore di un approccio più libero, in stile metroidvania.

A parlarne è stato Thomas Puha, a capo della comunicazione della software house, nel corso di una conversazione avuta con WCCFTech. Puha ha così spiegato che gli scenari nei quali ci troveremo a vagare, nei panni della protagonista Jesse Faden, saranno costituiti da diversi settori nei quali immergersi. Come dichiarato:

La Oldest House è come un grande spazio interconnesso. Ci sono alcuni diversi settori e, più in profondità ti addentri, più inusuale diventa, perché ci sono altre dimensioni che si riversano in questo luogo di potere che noi chiamiamo Oldest House. E, mano a mano che sblocchi le abilità, nel corso della campagna principale, potresti trovarti presto in alcune location dove ci sono delle porte e delle aree in cui sembra che potresti crescere ulteriormente, ma dove non puoi ancora farlo.

Più avanti, quando otterrai qualcosa, ti dirai ‘forse dovrei tornare là’ e si aprirà un’intera nuova area che potrai esplorare. Quello è il cuore di un metroidvania, ci sono tanti equipaggiamenti che potrai trovare lì.

control

Per questo motivo, Puha fa notare quanto sia importante la possibilità di esplorare, all’interno del gioco:

Potrai anche utilizzare modifiche sulle armi, ci sono le abilità dei personaggi, dovrai seriamente esplorare e lottare contro alcuni dei nemici più forti, per ottenere i potenziamenti e le risorse migliori. Per questo dico che c’è tantissima esplorazione, all’interno del gioco.

Vi ricordiamo che Control è atteso su PC, PS4 e Xbox One per il prossimo 27 agosto. Per ogni ulteriore approfondimento sul gioco, compresa la nostra prova sul campo, fate riferimento come di consueto alla nostra immancabile scheda dedicata.