News 1 min

Bloodborne Remastered per PS5 ricostruito nel video di un fan a 4K e 60fps

Aspettando che la situazione remaster si sblocchi per il titolo di From Software, gli appassionati danno prova di abilità

Da mesi, se non anni, si chiacchiera di un Bloodborne Remastered per PS5 e PC, sulla scia del più recente remake di Demon’s Souls.

Mentre non sono mai arrivate conferme né basi più solide per la voce di corridoio, la fantasia dei fan ha continuato a viaggiare, fino a raggiungere vette inaspettate.

L’utente YouTube SnazzyAI ha ad esempio ricostruito come potrebbe essere questo rifacimento in un nuovo, e molto particolare, video.

SnazzyAI, come segnala Push Square, non ha fatto altro che dare in pasto il Bloodborne per PS4 ad un’intelligenza artificiale per farlo salire alla risoluzione 4K e al frame rate di 60fps, dandoci così un’idea di come potrebbe essere il gioco una volta rifatto per la console next-gen di Sony.

Un frame rate cui, abbiamo appreso nel fine settimana, punta anche Bluepoint Games per il suo nuovo Demon’s Souls per PlayStation 5, che nella modalità che prediligerà le prestazioni abbasserà la risoluzione fino a 1440p per accomodare l’esigenza della fluidità.

Lo sguardo è soltanto fugace e, se è vero che da un remaster di Bloodborne ci si potrebbe aspettare anche un miglioramento della grafica, il boost in termini di prestazioni è palpabile.

L’ultima volta in cui abbiamo sentito parlare di un Bloodborne Remastered è stato lo scorso giugno, quando erano state accostate proprio Bluepoint e QLOC (lo studio dietro il remaster di Dark Souls) al progetto, tutt’altro che confermato ad oggi.

Da allora, l’unico sussulto per gli appassionati dell’amata esclusiva PS4 di From Software è stato il demake Yarntown, un altro assaggio della passione della community e della sua creatività.

In attesa di questa fantomatica rimasterizzazione, potete godervi l’originale Bloodborne, che fa ancora la sua figura, ad un prezzo molto vantaggioso in edizione GOTY