Speciali 4 min

Xbox Live Indie Games #2

Torna il secondo appuntamento con la rubrica che mette in luce i giochi cosiddetti indie, progetti e titoli sviluppati da studi indipendenti, o addirittura da singoli ragazzi con la passione per lo sviluppo di videogiochi. Dopo una prima infornata sui migliori titoli usciti dal lancio del servizio ad oggi, questa volta ci concentriamo sui dieci tra i titoli più scaricati di queste estate, cercando di puntare i riflettori su quelli che potrebbero presentare il miglior rapporto qualità/prezzo. A voi il piacere di scoprire cosa il mercato Indie è in grado di offrirci.

Dead Pixels –  Cant Strafe Right -80 MS Points: Titolo dalle tinte tipicamente action, che sfrutta la nostalgica passione per l’8 bit. In questo sparatutto 2D a scorrimento orizzontale, armati del nostro fucile dovremo sopravvivere a orde di zombie. Veloce e stilisticamente interessante (è persino presente l’effetto “sporco” tipico dei B-movie) è giocabile anche in cooperativa a 2 in locale.
Consigliato agli amanti degli zombie e degli action game.

Air Combat Desert Aces – Strange Games – 80 MS Points: Per gli amanti dei titoli arcade, che in attesa del nuovo Ace Combat potrebbero cimentarsi con questo simpatico gioco, che usa la campagna in Africa della Seconda Guerra Mondiale come sfondo per furiosi scontri tra noi e gli addestrati piloti della Luftwaffe. Una discreta grafica 3D e una buona campionatura audio accompagnano il giocatore nelle oltre 20 missioni di gioco.
Consigliato a chi ama gli arcade game a suon di dogfight
.

Toy Stunt Bike – Raoghard – 80 MS Points: Sulla scia del successo dell’acclamato Trials HD, questo piccolo studio di sviluppo ci offre una versione meno costosa ma ugualmente divertente dello stesso concept di gioco. Su una moto da cross dovremo affrontare i diversi livelli cercando di arrivare in piedi, e senza mai cadere, alla fine di essi. Una discreta grafica 3D e la possibilità di utilizzare il proprio Avatar arricchiscono l’offerta.
Consigliato agli amanti del biking estremo.

Angry Fish – Frozen Software – 80 MS Points: Anche questo titolo sfrutta l’estrema popolarità di un concept che ha spopolato su tablet e smartphone, stiamo ovviamente parlando degli uccelli arrabbiati di Rovio. In questa variante proposti come pesci, ma uniti dallo stesso scopo: farsi lanciare con una fionda contro dei gatti che minaccio la comunità degli squamati. 42 livelli di puri rompicapo con alla base la fisica degli oggetti.
Consigliato agli amanti di Angry Birds.

The Impossible Game – Fluke Dude – 80 MS Points: Questo titolo è probabilmente uno dei più interessanti tra quelli rilasciati di recente. Lo scopo del gioco è molto semplice: far rotolare un quadrato da un punto all’altro dello schermo. Più andrete avanti nei livelli e più vi renderete conto di quanto in realtà questa missione sia assolutamente ostica e a tratti impossibile. Un puzzle game semplice nel design, ma quasi impossibile da portare a termine.
Consigliato agli amanti delle sfide estreme.

Train Frontier Express – Team Train Frontier – 80 MS Points: Chi ha amato la serie Railroad Tycoon su PC, non potrà non apprezzare questo titolo. Sviluppato con una più che raffinata grafica 3D (per una produzione amatoriale), il titolo mete i giocatori nei panni di un magnate delle ferrovie. Dovremo costruire, modificare, guidare treni e linee ferroviarie. Il tutto con la possibilità di giocare fino a 4 giocatori in cooperativa online. Un vero affare per così pochi punti.
Consigliato agli amanti dei gestionali.

Cute Things Dying Violently – Apathy Works – 80 MS Points: In questo violentissimo ma estremamente diverte platform game dovremo portare in salvo delle palline parlanti da un un infausto destino fatto di lame rotanti, spuntoni e chi più ne ha, più ne metta! Un incrocio tra i Lemming e Pikmin, ma con la violenza di Mortal Kombat.
Consigliato agli amanti dello splatter e del platform.

Avatar Farm – Milktone Studio – 240 MS Points: Sembra proprio che a spopolare sul mercato Indie siano titoli di grande successo su altre piattaforme, adattati ad Xbox360. Anche in questo caso ci troviamo di fronte ad un gestionale che si ispira palesemente a Farmville e Harvest Moon. Con il nostro Avatar dovremo gestire tutto ciò di cui necessita una buona fattoria: coltivare, raccogliere e vendere.
Consigliato agli amanti del pollice verde. 

Speedrunner – DoubleDutch Games – 240 MS Points: In questo veloce e frenetico running game a scorrimento orizzontale dovremo dare sfoggio di tutta la nostra abilità di parkour per sventare un attacco bomba. Nei diversi livelli messi a disposizione useremo salti doppi e tripli e un rampino per saltare e arrampicarci sui tetti dei palazzi. Con una simpatica grafica cartoon in 2D il gioco, stilisticamente, risulta uno dei titoli più curati a livello visivo insieme a Lumi! – titolo trattato nel precedente numero della rubrica.
Consigliato agli amanti dei titoli frenetici e platform.

Guardian – Cupholder – 80 MS Points: Non poteva mancare nella classifica di questa settimana l’RPG di turno. In questo titolo dai tratti tipicamente giapponesi, dotato di una visuale a nido d’uccello che tanto ricorda i primi Final Fantasy, dovremo accompagnare i nostri eroi in una epica avventura per salvare il mondo dal male. Party con più personaggi, diverse classi tra cui scegliere e numerosi oggetti da raccogliere rendono questo titolo un must have per i fan dei giochi di ruolo giapponese.
Consigliato agli amanti dei JRPG.




E’ con questi dieci titoli che si chiude anche il secondo numero della rubrica dedica ai migliori del mercato indipendente. La scelta è ampia e variopinta, con la possibilità di risparmiare qualcosa senza rinunciare alla qualità. Appuntamento al prossimo numero per vedere cosa la fervida mente degli sviluppatori emergenti riuscirà a partorire. Stay Tuned!