Anteprima 4 min

Guitar Hero 5

Inventare un brand di successo in un’industria così complessa come quella dei videogiochi risulta di anno in anno sempre più difficile, tant’è che l’innovazione e la creatività sembrano essere diventate un requisito ormai indispensabile in mondo in continua evoluzione.
Il nuovo Wii MotionPlus di Nintendo e il Project Natal cui sta lavorando Microsoft ne sono un esempio evidente; spesso quindi la novità si palesa con periferiche innovative, e la controprova è rappresentata dal recente annuncio di DJ Hero. Nonostante le varie G-Con e simili già sperimentate da Nintendo ai tempi del NES, a dare il via a una vera e propria rivoluzione nel modo di approcciarsi ai videogames è stato senza alcun dubbio il primo episodio di Guitar Hero: ormai un appuntamento annuale fisso come FIFA e PES, Guitar Hero sta per tornare in scena con il quinto episodio, incentrato non tanto sull’ampliamento delle possibilità di gioco quanto più sul perfezionamento dell’esperienza offerta da World Tour. Come? Scopriamolo insieme.

Genere:
rhythm-game
Data di uscita:
Sviluppatore:
Neversoft Entertainment
Distributore:
Activision

Good Ol’Rock’N’Roll
Guitar Hero: World Tour ha segnato una svolta decisiva all’interno della storia del franchise: l’introduzione di batteria e microfono ha infatti cambiato il modo di giocare avvicinandolo a quello del rivale Rock Band. L’esperienza di gioco ne è uscita indubbiamente arricchita e Activision ha deciso di migliorare la formula proposta dall’ultimo capitolo di Guitar Hero senza cercare di introdurre eccessive novità.
In sintesi non aspettatevi nuovi strumenti, ma piuttosto un ampliamento delle modalità di gioco e un’esperienza ancora più orientata verso il momento ludico collettivo tipico dei party game. Non a caso, infatti, il nuovo capitolo di Guitar Hero introdurrà una nuova modalità di gioco, chiamata Party Play. Tale modalità permetterà di utilizzare Guitar Hero come una vera e propria library musicale che faccia da colonna sonora alle vostre serate; non sarete costretti quindi ad imbracciare gli strumenti per ascoltare la musica, ma naturalmente in un qualsiasi momento potrete entrare nel bel mezzo della canzone con uno strumento a scelta tramite la semplice pressione di un tasto. Senza nessun caricamento e bisogno di fermare il gioco comparirà il celeberrimo spartito a cinque colori che dovrete seguire come da tradizione, il tutto senza dovervi preoccupare della zona rossa del Rockometro. Nella modalità Party Play, infatti, il fallimento delle canzoni sarà disabilitato.
Immediatezza quindi sembra essere la parola d’ordine per questo nuovo capitolo di Guitar Hero, come traspare anche dalle parole di Brian Bright, project director di Neversoft:
“Dopo aver provato moltissimi rhythm games a feste e ritrovi di amici, mi è risultato evidente che uno dei più grossi ostacoli nello spingere la gente a giocare stava nel gran numero di menu da navigare e opzioni da settare prima di poter effettivamente suonare.”
Un’altra semplice feature apportata da Party Play sta nella possibilità di utilizzare più di uno strumento dello stesso tipo. Gran voglia di cantare? Collegare quattro microfoni non sarà più un problema.

Modalità Multiplayer
Guitar Hero 5 promette naturalmente delle novità anche dal punto di vista dell’esperienza multiplayer. Nello specifico è stata presentata una serie di modalità competitive detta RockFest. Supportando dai due agli otto giocatori (online), RockFest si è palesata durante l’E3 in due modalità, Momentum e Elimination.

Momentum cambia la difficoltà dei pezzi sulla base di quanto bene i giocatori stanno suonando: l’obiettivo per i migliori sta ovviamente nel rimanere nella fascia di difficoltà Esperto, così da ottenere spartiti ricchi di note, sinonimo di punteggi elevati.
Elimination, invece, consiste nell’impietosa eliminazione del giocatore che ha fatto meno punti in determinate sezioni delle canzoni. Dopo un difficile assolo, ad esempio, il chitarrista meno performante verrà eliminato, lasciando in gara gli altri giocatori che si sfideranno per eleggere il last man standing.

Oltre alle nuove modalità, sono state modificati anche alcuni aspetti del gameplay vero e proprio, ora maggiormente improntato alla cooperazione fra i membri della band. L’esempio principe sono i Band Moments che vengono attivati nel caso in cui tutti i giocatori riescano a suonare senza alcun errore una sezione di note fiammeggianti (stile star power). In caso di successo, il moltiplicatore si triplicherà, permettendo così di raggiungere punteggi incredibili. Un’altra innovazione consiste nel Revival Meter: se un giocatore perde, il resto della band avrà ancora la possibilità di riportarlo in gioco tramite un sistema simile a quello dei Band Moments. Non basterà più quindi un solo giocatore fenomeno per mantenere in piedi tutta la squadra.

Tracklist
Uno dei punti cruciali per il successo di un music game sta nella tracklist scelta: le dichiarazioni di Neversoft vogliono dipingere questo nuovo episodio di Guitar Hero come il più vario e articolato finora all’interno dell’intera saga. Passeremo quindi dal classico rock’n’roll fino al funk degli anni 70. Per tutti coloro che desiderassero avere un elenco completo delle band presenti nel gioco completo, vi invitiamo a controllare sul sito ufficiale indicato nei link consigliati.
La varietà dei pezzi e delle band incluse spazia dai Megadeth fino a Santana passando per i Killers. dal Metal all’Indie, quindi, Guitar Hero 5 promette un ventaglio di possibilità e canzoni capace di soddisfare qualsiasi tipo di utente.

– E’ Guitar Hero
– Novità a livello di gameplay
– Tracklist variegata




Migliorando la già ottima formula del suo predecessore, Guitar Hero 5 apporta una serie di innovazioni incentrate sull’immediatezza del gameplay. L’obiettivo è, infatti ,quello di rendere il gioco apprezzabile da chiunque ami la musica e desideri giocare senza perdere tempo nella navigazione dei menu e nei settaggi. Le nuove modalità di gioco, inoltre, svecchiano una formula che, anno dopo anno, può sempre meno vivere di rendita.
Alla luce di tutto questo Guitar Hero 5 si prospetta come il titolo principale nell’ambito dei rhythm game per l’anno a venire. La data d’uscita prevista è l’1 Settembre.