Guide 4 min

Yu-Gi-Oh! Cross Duel | Mostri migliori

Vi spieghiamo quale mostro migliore scegliere all'inizio del gioco.

Bentornati nella nostra serie di guide dedicata a Yu-Gi-Oh! Cross Duel. Una delle dinamiche introdotte dal gioco è quella dei cosiddetti “mostri migliori”, chiamati Ace Monsters nella versione inglese. Si tratta di una creatura che avrebbe sempre a disposizione nella vostra prima mano di gioco, ed intorno alla quale ruota parte della strategia del mazzo.

Sebbene sia possibile scegliere qualsiasi mostro come proprio mostro migliore, all’inizio il gioco ci darà una selezione di carte tra le quali scegliere. Potremmo dire che un mostro vale l’altro, ma non è proprio così.

Scoprite quindi insieme a noi qual è la migliore scelta iniziale per il vostro mostro migliore!

Quale mostro migliore scegliere in Yu-Gi-Oh! Cross Duel

Dopo aver completato il tutorial iniziale, il gioco ci permetterà di scegliere il nostro primo mostro migliore. Questa creatura sarà nella nostra mano al primo turno di ogni partita, dunque giocherà un ruolo centrale nella costruzione del nostro mazzo.

Premesso che qualsiasi creatura può fare da mostro migliore, il gioco ci metterà di fronte ad una selezione di carte tra cui scegliere. Si tratta di carte Ultra Rare, che non saranno facili da ritrovare attraverso l’apposito gacha, quindi è una scelta da ponderare attentamente.

A guidare la scelta non sarà soltanto il valore di attacco e difesa del mostro; trattandosi di carte Ultra Rare, tutti questi mostri possiedono un’abilità speciale, che dovrà essere sbloccata facendoli salire di livello.

Senza indugiare oltre, ecco le migliori scelte per il vostro mostro migliore, presentate senza alcun ordine particolare, dunque potrete andare tranquilli con una qualsiasi di queste opzioni.

Drago Bianco Occhi Blu

Il famoso mostro di Seto Kaiba è una delle migliori carte con cui iniziare (e se volete rivedere ancora Kaiba, potete recuperare il manga originale su Amazon).

Innanzitutto, bisogna considerare le sue statistiche: con 3000 punti di attacco e 2500 punti di difesa, il temibile drago è una delle carte più potenti del gioco per un semplice fattore di forza bruta.

A questo bisogna aggiungere il suo effetto, molto diretto ma altrettanto efficace: quando viene evocato, vi viene data la possibilità di distruggere un qualsiasi mostro sul campo. Un effetto del genere può ovviamente avere effetti devastanti, tanto in chiave offensiva, quanto in chiave difensiva; proprio per questo, il Drago Bianco Occhi Blu può essere un’ottima scelta per il vostro mazzo.

Neos Eroe Elementale

Direttamente dalla serie GX (di cui potete recuperare questo esclusivo set di carte su Amazon), troviamo uno degli eroi elementali resi popolari da Jaden Yuki. La vera potenza di Neos non sta nelle sue statistiche, che sarebbero alquanto comuni fra i mostri presenti nel gioco. A renderlo un ottimo mostro migliore è il suo effetto: dopo essere stato distrutto la prima volta, potete farlo tornare nella vostra mano.

Non solo: quando questo effetto sarà attivato, potrete anche evocarlo effettuando un solo sacrificio al posto dei canonici due, al prezzo di fargli perdere 1000 punti di attacco e di difesa. In compenso, guadagnerà una maggiore velocità, che gli consentirà di attraversare più in fretta il percorso.

Non sarà un mostro estremamente potente, ma il suo effetto lo rende temibile, perché a conti fatti dà l’opportunità di ricorrere al proprio mostro migliore per due volte, mettendo sotto estrema pressione gli avversari.

Drago Polvere di Stelle

Un po’ come per Neos, anche Drago Polvere di Stelle può contare su un effetto davvero niente male. Finché si trova in campo, infatti, tutti i nostri mostri di livello 3 o inferiore guadagnano il bonus Reincarnazione; ciò significa che, anziché essere inviati al cimitero una volta distrutti, torneranno nella nostra mano, vedendo però annullate le loro abilità.

Questo può darci l’opportunità di riempire il campo con mostri di basso livello per insidiare le difese dei nostri avversari. Non solo; una volta distrutto, il Drago tornerà nella nostra mano. Sarà privato delle sue abilità, ma potrà comunque essere riutilizzato come macchina da guerra con 2500 punti d’attacco, che non è affatto male.

Arcidemone Drago Rosso

Un altro Drago nella lista, anch’esso con un poderoso valore d’attacco di 3000 punti. Anche in questo caso, però, ad essere più interessante è il suo effetto: alla fine di ogni battle phase in cui si trova in campo, tutti i mostri in posizione di difesa vengono distrutti.

Attenzione, questo include anche i vostri; si tratta quindi di una buona scelta nel caso in cui stiate pianificando di costruire un mazzo incentrato quasi esclusivamente sull’offensiva, schiacciando con la forza bruta i vostri avversari.

Drago Pendulum Occhi Diversi

Questo mostro può essere evocato tramite una normale evocazione, ed in tal caso non ha niente di particolare dalla sua; ma se viene inserito in un mazzo basato sulle evocazioni pendulum, le cose cambiano completamente. In questo caso, infatti, Drago Pendulum donerà a tutti i vostri mostri un bonus di 800 punti sia in attacco che in difesa; non solo, ma li renderà anche invulnerabili ad effetti delle carte che li distruggerebbero altrimenti.

Si tratta di una carta più circostanziale rispetto a quelle elencate prima, ma se inserita nel giusto mazzo può darvi un vantaggio spaventoso sui vostri avversari.

Mago di Strada Sevens

Anche in questo caso, si tratta di una carta che funziona benissimo se calata nel giusto contesto. La potenza di Mago di Strada Sevens si sprigiona se il vostro mazzo contiene molte carte che utilizzano l’abilità Inventore; entrerà infatti in campo con un bonus di 400 punti in attacco e difesa per ogni abilità Inventore usata nel duello.

Non solo; se sono state attivate abilità Inventore 4 o più volte, Mago di Strada guadagnerà anche due abilità Immunità casuali.

Per farla breve: con la giusta combinazione di carte giocata prima, potreste ritrovarvi a mettere in campo un mostro con 4000 punti di attacco e ben 5 skill attivate su di sé, che lo renderebbero una macchina da guerra indistruttibile. Non è semplice realizzare queste condizioni, ma se la sfida non vi fa paura potreste collezionare una fila di vittorie come ricompensa.