VOCE ALLE AZIENDE 2 min

Unieuro Esports Series 2022 – Legends Cup

Si è conclusa la prima edizione dell'Unieuro Esports Series 2022 Legends Cup, che ha premiato i migliori giocatori di League of Legends.

Sabato 8 ottobre si è conclusa la prima edizione dell’Unieuro Esports Series 2022 Legends Cup, ovvero l’esclusivo torneo ARAM di League of Legends in grado di coinvolgere una travolgente folla di pubblico e di giocatori appassionati.

Questa iniziativa, però, non è stata solo una bella pagina di gaming competitivo: è fondamentale in quanto sancisce ufficialmente l’ingresso di Unieuro nel mondo esport italiano. Inoltre (cosa da non sottovalutare) ha permesso a tutti gli appassionati del MOBA targato Riot Games di mettersi alla prova per portarsi a casa una parte del montepremi messo in palio, equivalente a ben 20.000 €.

La Legends Cup, comunque, non si è risolta nella sola giornata dell’8 ottobre: ben quattro sono stati gli appuntamenti che ci hanno tenuto compagnia e che sono andati ad animare i placidi sabati d’inizio autunno. L’ultima tappa – la quarta – del campionato organizzato da Unieuro e ProGaming Italia è stata a suo modo la più importante, perché si è giocata dal vivo presso il punto vendita a Milano in Via Marghera. Un evento live aperto a tutti che non ha fatto altro che confermare la decisione di Unieuro di investire nell’esport e partecipare alla sua crescita, soprattutto in Italia.

Come abbiamo anticipato in apertura, la prima edizione della Legends Cup ha consentito a tutti i giocatori iscritti – sono stati addirittura più di settecento team – di darsi battaglia nell’Abisso Ululante. Quest’ultima è la classica variante “a corsia unica” della mappa di League of Legends, nata dalla fantasia dei giocatori e da qualche anno abbracciata dalla stessa Riot Games. Nel caso della Unieuro Esports Series – Legends Cup le squadre, formate da due campioni ciascuna, si sono affrontate senza esclusione di colpi con azioni fulminee, frenetiche e spettacolari, a tutto vantaggio dello spettacolo e del divertimento.

Il livello della competizione è stato estremamente alto sin dal primo appuntamento, grazie anche alla partecipazione entusiasta di pro player e content creator nazionali di alto profilo con migliaia di follower come darkchri99 e DeidaraITA (i Rharesh VS 3); Laghi1401 e Skar (i Rats); PiskHeLLo e pocovirtuoso (Pippo e Paperino); oltre a molti altri nomi conosciuti dalla community come Brizz, Vivalafazza, Nannitwitch, Allerendys e Fierik.

A dipingere con toni vivaci e colorati lo spettacolo della Legends Cup ci hanno pensato non solo due caster di grande esperienza come Sarengo e Slimo0, ma anche un host d’eccezione come Gianluca Verri dei Playerinside. I commenti in studio dei tre esperti hanno avvicinato ancor di più le migliaia di appassionati che hanno partecipato con grande energia e in maniera sempre positiva e proattiva alle discussioni e al tifo per i loro beniamini. Proprio la community è stata la leva che ha vivacizzato la chat del canale Twitch ufficiale dell’evento: ESL_it. Canale, peraltro, dove potete sempre recuperare le dirette di ogni tappa.

Non vediamo l’ora di parlarvi della prossima edizione di questo straordinario campionato esport!