News 1 min

Tony Cairoli e MUD

L’appuntamento per la prima gara del mondiale di motocross è fissato per lunedì 9 aprile sul circuito di Valkenswaard, in Olanda, e il campione in carica Tony Cairoli, in sella alla sua KTM SX 350cc, è già pronto a dare battaglia per difendere il suo primato.“Nonostante i 5 titoli iridati (tra MX2 e MX1), l’emozione all’inizio di un mondiale è sempre grande e anche per questa stagione sono più che deciso a fare bene” commenta il campione siciliano del team Red Bull KTM Factory Racing. “Ho ancora sete di vittorie e la motivazione non mi manca, nonostante gli avversari da battere siano ogni anno più numerosi e la competizione più dura”.Il 2012 è iniziato alla grande per Tony e il team Red Bull KTM Factory Racing, con due vittorie nei primi due impegni ufficiali della stagione: lo Starcross di Mantova e gli Internazionali d’Italia, dove il successo gli mancava dal 2009. “Sono molto soddisfatto di questo inizio di stagione e della preparazione raggiunta, tutto si sta svolgendo come da programma. Non smetterò di allenarmi in questa settimana pre gara, ma potrò dedicarmi anche alla concentrazione e perché no, ad un po’ di relax”.Ma il mondiale di motocross per Tony Cairoli quest’anno non inizia solo su pista! Tra pochi giorni uscirà infatti MUD FIM Motocross World Championship, il primo videogioco ufficiale del Campionato Mondiale Motocross, che avrà proprio il campione di Patti tra i suoi protagonisti. “Per me che sono appassionato di videogiochi è fantastico pensare di farne parte! Spero che abbia successo e che tanti ragazzi si divertano a salire virtualmente in sella alla mia moto o a quella del loro campione preferito per sfidarmi in pista.”