The Elder Scrolls VI durerà “almeno dieci anni”, uscirà dopo Starfield

"Un gioco che dobbiamo progettare perché la gente ci giochi per dieci anni almeno, almeno"

News
A cura di Paolo Sirio - 5 Giugno 2019 - 20:02

In un’intervista concessa a IGN US, Todd Howard ha delineato il futuro di Bethesda Game Studios, rappresentato da The Elder Scrolls VI e Starfield.

Il boss di BGS ha spiegato che Starfield uscirà prima di The Elder Scrolls VI, sebbene com’è noto ci vorrà un po’ di pazienza prima di poterlo giocare.

“Hai questo gioco di Starfield nella tua testa, dici, ok, quando? Può essere mai, potresti dire mai. Ma guardate, noi siamo creativi, ed è come se questo gioco lo dovessimo proprio fare, e questo è il momento giusto. Quindi The Elder Scrolls VI dovrà aspettare un altro po'”.

The Elder Scrolls VI durerà “almeno dieci anni”, uscirà dopo Starfield

Quanto a The Elder Scrolls VI, Howard ha riflettuto sul fatto che “la gente sta ancora giocando Skyrim, è ancora uno dei giochi più venduti”.

“So che la gente ci scherza online ma è uno dei giochi più venduti su Switch. Dovunque lo mettiamo, diventa una hit. E lo amano, ci giocano ancora, è quasi giocabile al’infinito, con tutte le mod e cose così”.

Guardando al futuro, ha aggiunto “siamo otto anni post-Skyrim. Questo ci fa sapere che andando su The Elder Scrolls VI questo è un gioco che dobbiamo progettare perché la gente ci giochi per dieci anni almeno, almeno”.

Quanto alla data d’uscita, bocche cucite, ma sappiamo – o almeno questa è la versione di Bethesda – che non vedremo nessuno dei due all’E3 2019.

Fonte




TAG: starfield, the elder scrolls vi

OffertaBestseller No. 1