News 1 min

Il team di Watch Dogs ha lavorato per tre anni ad un titolo “simile a Destiny”

Il gioco sarebbe stato "simile a Destiny", quindi con una componente di gameplay online preponderante e potenzialmente una modalità cooperativa

Il graphics programmer di Ubisoft Louis de Carufel ha rivelato in una serie di tweet, poi rimossi, la cancellazione di un progetto a cui ha lavorato per tre anni presso la casa transalpina.

Una volta notato che la notizia era diventata di dominio pubblico nonostante la rimozione dei cinguettii, de Carufel ha confermato la notizia e precisato che nessuno dei 200+ impiegati di Ubisoft Montreal impegnati sul progetto ha perso il suo lavoro ed è stato anzi riassegnato ad altri titoli (più di 15, ha affermato) in cantiere.

ubisoft

Ma cos’era questo gioco cancellato dopo tre anni di lavorazione, più o meno quanto richiesto dalla liturgia dello sviluppo delle produzioni tripla-A?

A detta di Jason Schreier, reporter d’assalto di Kotaku, il titolo sarebbe stato in sviluppo presso lo stesso team di Watch Dogs ma avrebbe rappresentato qualcosa di molto diverso.

Il gioco sarebbe stato infatti “simile a Destiny”, quindi con una componente di gameplay online preponderante e potenzialmente una modalità cooperativa.

Sarebbe stato una nuova IP, ma secondo Schreier ci sono “tanti grandi cambiamenti” ora in corso presso Ubisoft, com’era del resto era stato suggerito dopo la notizia del flop di Ghost Recon Breakpoint.

Fonte