Rovio, creatori di Angry Birds, chiudono la loro sede a Londra

A cura di Marcello Paolillo - 4 Marzo 2018 - 0:00

Sembra che lo studio londinese di Rovio – autori del celebre franchise di Angry Birds – chiuderà presto i battenti, dopo la sua inaugurazione avvenuta solamente lo scorso anno. Erano al lavoro su una nuova IP legata al genere MMO. La notizia del fallimento proviene dal capo dello studio, Mark Sorrell, via Twitter :“È con il cuore pesante che ti dico che il @rovio London Studio chiuderà. Si tratta di un triste momento per noi, ma guardo indietro con sincero orgoglio grazie anche a queste persone talentuose e gentili. È stata una bella corsa.”Anche il produttore esecutivo e lo sviluppatore senior di videogiochi dello studio, Will Luton e Geraldo Nascimento, si sono rivolti alla piattaforma social per esprimersi sull’argomento. Nascimento discute brevemente il suo tempo trascorso nello studio, “lavorare con questa squadra è stata un’esperienza incredibilmente speciale.”Allo stesso modo, Lutton ha dichiarato: “Queste sono le persone più talentuose con cui abbia mai lavorato. E una squadra incredibile.” Riguardo alla sua esperienza con lo sviluppatore di Angry Birds, ha dichiarato, “i miei 18 mesi a Rovio sono stati incredibili.”Ricordiamo in ogni caso che un secondo film di Angry Birds uscirà a settembre 2019. Sarà diretto da Thurop Van Orman e scritto da Peter Akerman, noto per il suo lavoro su The Americans.Rovio, creatori di Angry Birds, chiudono la loro sede a Londra Fonte: DualShockers




TAG: angry birds